Utente 130XXX
Salve. Ho 31 anni.
2 anni fa ho avuto un episodio di urettoragia durato meno di 24 ore.
Nei giorni seguenti dolore al perineo, dolore ad eiaculare, e 2-3 gocce di urina che uscivano dopo la minzione.
Ho consultato molti medici che mi parlavano di prostatite, ho fatto cicli di antobiotico.
Ho fatto un tampone uretrale dopo massaggio prostatico negativo, ho fatto una spermiocoltura negativa, ho fatto ecografia dell'addome negativo.
Ho fatto una uretrocistoscopia negativa in cui si evidenziava un "ostio" nella uretra medio peniena superiore.
Poi un medico all'ennesima esplorazione rettale della prostata ha notato una tumefazione elastica in una vescicola seminale.
All'ecografia si vedeva un "espanso ectasico transonico" di 7 mm X 10 mm e appare come una macchia nera in una vescicola.
Questo ad aprile 2008.
A febbraio 2009 rifaccio l'ecografia e dice aspetto congesto della vescicola destra con areola asonica di 7 mm.
Ora i miei disturbi sono migliorati. Non ho piu' la sensazione di non aver svuotato la vescica (mi capitava di urinare e dopo pochi minuti andare ancora in bagno) , noto un calo di sperma (piu' appiccicoso) e un po' di eiaculazione precoce che con un po'di Luan sul glande riesco a durare anche 30 minuti.
Vi chiedo cosa potrebbe essere questa areola io sono un po' preoccupato. c'e' chi mi dice che essendo "nera" e' liquida e quindi niente di particolare ma io non mi fido molto...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
non avendola vista mi devo basare sul fatto che lei dice "tuutta nera". Quella è una raccolta liquida. Farei un esame dello sperma per capire se c' infiammazione.
[#2] dopo  
Utente 130XXX

Iscritto dal 2009
Io la vedo nera nell'ecografia e anche i medici nei referti hanno scritto "transonico" e "asonica" quindi mi pare di capire che non emette echi all'ecografia no?
Che tipo di esame dello sperma dovrei fare per capire se c'e' infiammazione?
La raccolta liquida da cosa potrebbe essere causata? se vuole le scansiono l'ecografia cosi' puo' vederla...
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
allora è nera ed è acqua. Faccia un normale sper5miogramnma. Si capisce da quello, la raccolta liquida può essere esito di infiammazione.
[#4] dopo  
Utente 130XXX

Iscritto dal 2009
Non sapevo che con uno spermiogramma potessi capire se c'e' infiammazione.
La cosa che mi preoccupa e' che da qualche mese ho spesso prurito diffuso (orticaria) soprattutto in zona perianale, anale.
Non so se c'e' correlazione tra un problema prostatico e il prurito.
Con un antistaminico per 5 giorni il prurito scompare.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Per il prurito non so. Quanto allo spèermiogramma: a qualche cosa serviamo.
[#6] dopo  
Utente 130XXX

Iscritto dal 2009
Pazzesco che in 2 anni nessun medico mi ha detto di farlo. Un medico abbastanza giovane per mia insistenza sulla preoccupazione mi ha detto: ah l'unico modo per toglierti il dubbio e' fare una biopsia pero' c'e' il rischio che dopo non puoi avere figli. Secondo me dire una cosa cosi' ad un ragazzo di 30 anni e' un po' pesante. E' logico che se c'e il dubbio di qualcosa di grave la farei ma se un medico competente riesce a capire con altri esami che non e' nulla di grave...rischiare di danneggiarla e non avere figli per una persona che si deve ancora sposare secondo me e' una idea molto importante...
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Lasci stare e stia tranquillo. Faccia esame spermatico e senta un altra campana.
[#8] dopo  
Utente 130XXX

Iscritto dal 2009
Ok grazie. Ma possibile che i sintomi vadano e vengano? ci sono giorni in cui urino e dopo pochi minuti sento di averne ancora un goccio. Giorni in cui urino e mi svuoto.
Giorni in cui il desiderio sessuale cala e giorni in cui torna.
Sono due anni e mezzo che vado avanti cosi'...senza sapere cos'ho.
Magari e' un problema intestinale (spesso ho emorroidi) , stitichezza.
forse e' perche' sto molto seduto in ufficio...
Possibile e' che siccome i sintomi sono molto lievi non esista una cura definitiva?
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
La ringrazio della fiducia che in noi consulenti medicitalia, ma fare una diagnosi via web, in caso complesso come questo, veda che poi post per post ha aggiunto sintomi nuovi. Seguia quanto detto nei post pre.