Utente 609XXX
gentili dottori, ho 21 anni e da qualche giorno soffro di un continuo senso di stordimento, di ubriachezza, simile a quello che si prova subito dopo aver soffiato violentemente. Lavoro in un laboratorio di analisi di vini, e tutto è cominciato cinque giorni fa, quando ho bevuto un bicchiere di rosato molto freddo in fretta, e ha cominciato a girarmi la testa (ragionevole, bere un vino in fretta dà un leggero senso di ebbrezza no?), dopo poco tempo ho accidentalmente ingerito qualche goccia di acqua ossigenata diluita al 3% e lì la sensazione si è accentuata. Ho pensato fosse un effetto temporaneo della H2O2 ma come ho già detto si sta protraendo costantemente da cinque giorni. Può essere stato quello o è solo una coincidenza? Può darsi che qualche altro reagente chimico possa darmi fastidio? di solito sono a contatto con soda (N/4 N/10 e N), iodio, fehling A e B, SO2. Un'ultima cosa, lavoro spesso a porte e finestre chiuse in un ambiente piccolo e con bunsen e distillatori accesi, potrebbero darmi fastidio a lungo andare? Grazie per le risposte.
[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

penso che il Suo problema sia di pertinenza dei colleghi della Medicina del lavoro, per cui sposto il Suo consulto in tale area.
Cordiali saluti