Registrati | Recupera password
0/0

Cheratosi ginecologica

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2009

    Cheratosi ginecologica

    Buongiorno, sono una donna di 30 anni, che alcune settimane fa ha eseguito pap test e colposcopia. L'esito è stato il seguente: reperto negativo per cellule displastiche o neoplastiche, reperto negativo sia per infezioni che per anomalie in cellule epiteliali, mentre risultano un reperto di alterazioni cellulari reattive (classe II papanicolau) riferibili a cheratosi e presenza di cellule epiteliali squamose, granulociti, eritrociti e lactobacillus vaginalis. Anche se non sono stata allarmata, mi è stato comunque consigliato di ripetere il pap test a distanza di sei mesi. A questo punto la mie domande sono le seguenti: è possibile che la causa di tale cheratosi sia un'infiammazione avuta e curata qualche mese prima? La cheratosi può degenerare? Nasce quindi da ciò il consiglio di un altro pap test a distanza ravvicinata? Grazie.



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 2157 Medico specialista in: Ginecologia e ostetricia

    Risponde dal
    2009
    gent.sig.ra, puo' essere conseguenza di uno stato infiammatorio precedente. Non puo' degenerare, comunque deve essere controllata.La invito a consultare su questo sito il mio articolo su “Pap-test” nello spazio Minforma sezione Ginecologia dove potrà trovare altre informazioni e esporre eventuali dubbi
    Saluti.


    Dr. Marcello SERGIO
    Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
    www.marcellosergio.it

  3. #3
    Indice di partecipazione al sito: 2157 Medico specialista in: Ginecologia e ostetricia

    Risponde dal
    2009
    gent.sig.ra, puo' essere conseguenza di uno stato infiammatorio precedente. Non puo' degenerare, comunque deve essere controllata.La invito a consultare su questo sito il mio articolo su “Pap-test” nello spazio Minforma sezione Ginecologia dove potrà trovare altre informazioni e esporre eventuali dubbi
    Saluti.


    Dr. Marcello SERGIO
    Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
    www.marcellosergio.it

  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 2157 Medico specialista in: Ginecologia e ostetricia

    Risponde dal
    2009
    gent.sig.ra, puo' essere conseguenza di uno stato infiammatorio precedente. Non puo' degenerare, comunque deve essere controllata.La invito a consultare su questo sito il mio articolo su “Pap-test” nello spazio Minforma sezione Ginecologia dove potrà trovare altre informazioni e esporre eventuali dubbi
    Saluti.


    Dr. Marcello SERGIO
    Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
    www.marcellosergio.it


Discussioni Simili

  1. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 29/09/2009, 17:24
  2. Ho dimenticato una pillola e ho dei dubbi
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 13/09/2009, 15:05
  3. Consulto
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 12/09/2009, 19:22
  4. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 30/08/2009, 17:55
  5. Analisi cliniche per futura gravidanza
    in Ginecologia e ostetricia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 28/08/2009, 10:05
ultima modifica:  16/07/2014 - 0,06        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896