Utente 130XXX
Gentili Medici,
mi scuso in anticipo se la mia domanda non dovesse essere sufficientemente “importante” rispetto ai casi seri che presentano altri vostri pazienti,ma vorrei avere un vostro parere prima di recarmi dal mio medico di fiducia.Dunque, da circa dieci giorni avverto un continuo senso di formicolio alla base di due dita del piede destro,il sintomo persiste in tutte le posizioni (sdraiato eretto seduto con o senza scarpe/calze).Aggiungo all'anamnesi che circa un mese fà ho avuto una labirintite che si è risolta in pochi giorni (non sò se questo possa essere utile alla diagnosi), e che soffro da pochi mesi di disturbi al nervo sciatico questo però solo quando mi capita di guidare l'auto per molto tempo , oltre a questi non avverto altri fastidi/disturbi di alcun genere, non vi sono in prossimità della zona interessata ferite – calli – screpolature - arrossamenti etc.
Un'ultima cosa se può essere utile alla diagnosi è che circa 3/4 settimane fà durante il periodo estivo facendo ski nautico su mare molto mosso ho sovraccaricato e compresso la mia colonna vertebrale all'altezza del bacino , con consegunte dolore localizzato che a distanza di un mese dopo anche applicazioni di pomate come buscopan man mano si stà alleviando.
Sotto consiglio di un amico istruttore stò prendendo da un paio di giorni degli integratori di potassio ed apparentemente sembra migliorare per poche ore dopo di che il sintomo si ripresenta.
Grazie in anticipo del vostro servizio è veramente nobile
[#2] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività +56
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il suo problema potrebbe collegarsi ai problemi della colonna vertebrale e dello sciatico.
Vada dal suo medico per farsi visitare e se il problema persiste indaghi sulla colonna lombare mediante un Rx o una RM (veda cosa Le consiglia il suo medico) e un'EMG agli arti inferiori.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 130XXX

Iscritto dal 2009
Dott.Antonio Ferraloro

La ringrazi per la risposta celere , propio ieri sera sono stato dal mio medico di base il quale mi ha prescritto degli antidolorifici per una settimana , al termine della quale vuole verificare se il sintomo del dolore alla colonna regredisce.Diversamente propone anche lui di indagare più a fondo con un RX o RM al tronco o EMG all'arto.
La stimo per il lavoro che svolge quotidianamente .. e per il supporto che offre su web ..

Cordialità
[#4] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività +56
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Mi tenga informato, se vuole

Cordialmente
[#5] dopo  
Utente 130XXX

Iscritto dal 2009
Egreggio Dott. Ferraloro

Dopo una settimana abbondante di antifiammatorio "Airtal" il sintomo sembra regredito , salvo alcune volte che in determinate posizioni tipo alla guida per lunghi tratti sembra ripresentarsi in forma lieve se non lievissima.
Secondo il suo parere consiglierebbe ugualmente RX o RM o EMG.

Saluto e ringrazio Cordialmente
Luca M.
[#6] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività +56
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Luca,

se il sintomo è regredito potrebbe per il momento non fare nulla.
Qualora, invece, si dovesse ripresentare ne parli al Suo medico per eventuali accertamenti che riterrà opportuni.

Cordiali saluti
[#7] dopo  
Utente 130XXX

Iscritto dal 2009
Egreggio Dott. Ferraloro

Seguirò pedestremente il suo consiglio , mi sembra la cosa più opportuna da fare.
La ringrazio nuovamente per i preziosi aiuti e consulti che fornite a tutta la comunity.

Cordiali saluti.
Luca