Utente 104XXX
Buongiorno, ieri pomeriggio il mio dentista mi ha estratto un dente, dopo l'operazione mi ha consigliato di assumere dell'antibiotico, del Klacid da 500 mg, il mio problema con gli antibiotici però è che ho avuto delle brutte esperienze pregresse che mi fanno dubitare molto sull'uso di tale medicinale, preferirei infatti non assumerlo. La mia domanda è: è pericoloso non assumere l'antibiotico dopo l'estrazione di un dente, è qualcosa di veramente necessario, cosa potrei fare per sostituire eventualmente la cutra antibiotica??
Grazie mille per l'attenzione
Porgo Cordiali Saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Cappelli
44% attività
0% attualità
20% socialità
AMANDOLA (FM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
E' solo una misura precauzionale per ridurre il rischio ( basso) di una infezione della zona della estrazione.
Se il dente non aveva problemi infettivi gravi( ascessi) e lei mantiene pulita la parte con un colluttorio alla clorexidina non e' assolutamente necessario l'antibiotico.
[#2] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
in realtà penso che l'estrazione sia dovuta proprio ad un ascesso, ma non ne sono sicurissimo, eventualmente comunque può bastare il colluttorio??? scusi l'ignoranza, ma quale può essere un buon colluttorio che contenga la clorexidina? grazie mille.
[#3] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
le cose possono andare bene anche senza antibiotico ma è bene evitare le complicanze, poi se lei vuole fare indipendentemente da quanto consigliato è assolutamente libero di farlo
la clorexidina ha ovviamente un'azione superficiale ma non è sostituibile all'antibiotico
vi sono diversi colluttori a base di clorexidina che può richiedere in farmacia
cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille per la cortesia e la tempestività delle risposte.
[#5] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Chiedo Scusa se disturbo ancora, ma da un paio di giorni mi sono comparse tre macchioline bianche in bocca(sembrano afte) due in corrispondenza della gengiva del dente estratto, e una sulla guancia all'interno, cosa significa questo?? grazie mille per la cortese attenzione.
[#6] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
è ancora in fase di guarigione attenda qualche giorno
[#7] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno, chiedo scusa per l'inisitenza, non riesco a contattare il mio dentista purtroppo, così vorrei chiedere delle delucidazioni per stare più tranquillo, dunque, le afte di cui parlavo nel post precedente ora sono 5, a parte una non sono di grandissime dimensioni, vorrei solo sapere se questo è collegato all'estrazione, e a questo punto cosa mi consigliate di fare, e se c'è il pericolo che me ne sopraggiungano altre e se ciò può portare a complicazioni di qualsiasi genere, chiedo scusa ma in questo momento sono effettivamente preoccupato, scusate ancora e grazie per la pazienza.
[#8] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
intanto bisognerebbe essere sicuri che siano afte in quanto potrebbero dipendere dalle iniezioni di anestetico con vasocostrittore e quindi non essere lesioni aftose
in entrambi i casi sono complicazioni fastidiose-dolorose ma non complicazioni in grado di alterare in modo significativo l'evoluzione della guarigione. starei tranquillo
cordiali saluti