Utente 836XXX
Buongiorno dottore.
Da circa 4 giorni ho delle palpitazioni e per loro causa non riesco a fare dei respiri profondi, nè affaticarmi troppo.
Sono andata dal mio medico che usando lo steteoscopio mi ha diagnosticato "soffio sistolico rude 3/6 mesosistolico irradiato al giugulo".
Potrebbe dirmi che cosa significano tutte queste parole?
Già da piccola, intorno ai 10 anni, la mia pediatra disse che avevo un soffietto che però scompariva con la crescita.

In attesa di una vostra risposta, ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
il "soffio" cardiaco è un reperto auscultatorio, spesso indicativo di una eventuale valvulopatia. D'obbligo in tali casi, per una corretta diagnosi, l'esecuzione di un ecocardiogramma colordoppler.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 836XXX

Iscritto dal 2008
il dottore per ora mi ha dato da fare un ECG e poi successivamente mi darà un'Ecocardiogramma.
Per quanto riguarda attività sportiva posso farla tranquillamente?
Non comportano niente questi momenti di tachicardia e mancanza di respiro profondo?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Senza un ecocardiogramma e l'ECG non posso darle alcuna indicazione al merito. Saluti