Utente 130XXX
Salve dottore, volevo chiederle un suo parere riguardo ad un esame ecocardiografico.

Le patologie sono: dilatazione aorta ascendente, dilatazione radice aortica, valvulopatia mitralica con insufficienza ++, valvulopatia mitralica con prolasso LAM, valvulopatia mitralica con prolasso LPM.

Descrizione: Radice aortica dilatata (cm 4.5, A.R. 1,32), giunzione cm 3,8. Aorta discendente dilatata cm 4,5. Aorta discendente retrocardiaca cm 2,9. Lieve prolasso di entrambi i lembi mitralici da allungamento cordale con rigurgito lieve-moderato (jet con area di circa 6 cmq, ma telesistolico). Ventricolo sinistro di normali dimensioni e cinesi, F.E. stimata 55%. Ventricolo destro di normali dimensioni e contrattilità.

Conclusioni: Insufficienza mitralica lieve-moderata. Dilatazione della radice e dell'aorta ascendente.

Ringrazio anticipatamente per la sua risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
la situazione ecocardiografica riportata non è tale da considerare un eventuale intervento cardiochirurgico, vista la buona funzionalità del ventricolo sinistro e l'assenza di una concomitante insufficienza aortica. E' ovvio che bisogna curare bene la patologia di base, molto probabilmente l'ipertensione, per cui resti sotto rigoroso controllo cardiologico. Riduca il peso e stia attento con l'alimentazione.
Saluti