Utente 130XXX
Salve,sono una ragazza di 18 anni. Un paio di anni fa ho sofferto di disturbi alimentari e i medici hanno attribuito la mia ipotensione (90/55) e la bradicardia (40 al min.) al sottopeso. Ora che ho abbondantemente recuperato molti chili tanto da essere sovrappeso, la situazione non è cambiata poi tanto. I battiti sono inferiori ai 60 al minuto e la pressione è circa 100 la massima e 65 la minima.Non penso sia una cosa costituzionale perchè prima del dimagrimento non soffrivo di pressione bassa e bradicardia. Non mi crea particolari problemi apparte stanchezza e il fatto che non mi hanno preso il sangue. mi potrebbe dare qualche consiglio, qualche informazione?mi dovrei preoccupare? grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
bradicardia ed ipotensione sono rilievi comuni e del tutto "fisiologici" in età giovanile e soprattutto nella popolazione femminile. Non vedo perchè debba preoccuparsi.
Saluti