Utente 131XXX
Ho 50 anni e da 15 anni soffro di poliartrite siero negativa in pratica gonfiore sulle articolazioni che giravano per tutto il corpo finche si sono stabilizzati sulla caviglia sinistra ( metotrexate cortisone ). La sera sono quasi sempre dollorante ma , come se non bastasse da 3 anni e subbentrato angioedema orticario . In pratica senza un apparente motivo mi si gonfia in maniera abnorme il viso le labbra lingua e perfino le palle , con tacche rosse sul quasi tutto il corpo . Cio incomincia verso le 6 di mattina dura 1-2 giorni e che grazie agli antistaminici e cortisone riesco un po a tenere a bada. Mi sono auto dignosticato l'angioedema di quinck e ho fatto l'esame del S-C1 inibitore con questo risultato mg/L *325 (174- 240). Cosa ne pensate?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
La diagnosi di angioedema di quincke e' clinica. Sicuramente la sua forma non e' di quelle dovute alla carenza di inibitore del C1.

O i test allergici riescono a individuare un allergene, oppure e' uno dei molti casi di iperreattivita' aspecifica, per cui abbiamo solo terapie sintomatiche.