Utente 119XXX
Gentilmente chiedo un vostro parere da esperti relativamente alla ripresa di attività fisica. Vi spiego brevemente: dal giorno 22/09 al 27/09 ho sofferto di forte mal di gola (con picco dal 23 al 25) con forte bruciore ma il tutto senza febbre (al max 36.9) accompagnato da qualche dolorino.Curato con FANS. Passato il bruciore il giorno 26 ho un forte abbassamento di voce che mi dura fino al 28 ed ad oggi ho quasi ripreso del tutto la voce con accompagnamento tuttora di tosse secca saltuaria e qualche dolorino toracico. Il medico di base mi prescrive antibiotico augmentin non appena gli spiego dell'abbassamento di voce che ho preso per 6 giorni.
I miei quesiti sono due:
1) dopo quanto tempo posso riprendere l'attività fisica? (pratico nuoto per 2 volte a settimana iscritto da 10 giorni). Ho letto che anche dopo un banale raffreddore riprendere l'attività fisica può essere pericoloso per eventuale sviluppo di miocardite e sinceramente vorrei essere sicuro prima di riprendere.
2) Dal momento che sono una persona molto ansiosa (a volte ipocondriaca) è possibile che dopo ciò che ho avuto si possa verificare una miocardite anche asintomatica? eventualmente come si fa per accorgersene e/o prevenire?
Vi ringrazio per il tempo dedicato.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
La miocardite è sì una possibile complicazione di una infezione virale, ma è ESTREMAMENTE rara (e se deve comparire lo farebbe comunque con o senza attività sportiva). Per cui guarito dalla infezione delle vie aeree, torni tranquillamente a fare attività sportiva.
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 119XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio molto gentile per la rapida risposta.Quindi posso riprendere l'attività fisica anche da subito? mal di gola e sparito, voce ritornata solo un poco di tosse e doloretto toracico come le scrivevo in precedenza.
Inoltre volevo sapere se la miocardite si può verificare senza sintomi cioè svolgere la propria vita regolarmente e avere tale malattia o eventualmente i sintomi.
grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Puo' riprendere l'attività fisica se completamente guarito ( si faccia visitare dal suo curante). A volte la miocardite puo' verificarsi anche senza seintomi e guarire cosi' come è iniziata. I sintomi, quando presenti possono essere quelli correlati ad un episodio di scompenso cardiaco (stanchezza, mancanza di fiato , gambe gonfie etc). A volte , raramente, puo' esserci dolore al petto.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 119XXX

Iscritto dal 2009
grazie dottore davvero molto gentile. un'ultima domanda, il dolore al petto che può verificarsi è molto intenso simile ad un'attacco di cuore (in passato ho sofferto di pericardite ed il dolore provato era molto forte) o un dolore toracico sopportabile che a volte passa e si sposta lungo tutto il torace?
grazie ancora.
[#5] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
L'intensità del dolore è variabile e quindi non prevedibile (anche se, ripeto, il dolore è piuttosto raro).
Saluti