Utente 129XXX
Gentili dott. volevo chiedergli un parere sull'esame del liquido seminale di mio marito. il nostro andrologo ci ha detto che dovremmo ricorrere all'inseminazione artificiale. io (29) è da un anno e mezzo che provo con mio marito (32) ad avere un figlio, a dire la verità non nei giorni mirati, volevo chiderle se il liquido di mio marito è buono per ivi. io ho sentito dire che ce ne vogliono più di un milione che siano in grado di fecondare. secondo l'esame in mio marito c'è questa quantità???
grazie per la vostra attenzione



ESAME DELLO SPERMA:
aspetto:opalescente, colore: bianco,grigio, volume 0.8ml,coagulazione: presente, tempo di liquefazione: 30 minuti, viscosità: normale, ph: 8,0.
numero spermatozoi per ml: 18.500.000
numero spermatozoi totali: 14.800.000

motilità spermatica:
dopo un ora mobili il 50% con modalità progressiva il 50%; dopo 3 ore il 40% mobili e il 40% con mobilità progressiva, dopo sei ore il 30% mobili e il 20% con mobilità progressiva, dopo 12 ore -%. indice di motilità: 2-3 velocità progressiva rettilinea: non valutabile

prove di vitalità
nemaspermini vitali: 60% nemaspermini morti 40%

spermiocitogramma
nemaspermi normali : 30%
nemaspermi anormali:40%
nemaspermi immaturi: 30%

leucociti 1.100.000 , emazie: assenti , cellule epiteali presenti , cristalli rari, corpora amilacea: rare

giorni di astinenza 6

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Leonardo Di Gregorio
28% attività
0% attualità
12% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
A PARTE IL FATTO CHE I GIORNI DI ASTINEZA MI SEBRANO UN Pò TROPPI, SAREBBE IL CASO DI FAR ESEGUIRE A SUO MARITO UNA SPERMIOCOLTURA VISTO CHE RIPORTA NELLO SPERMIOGRAMMA UN NUMERO DI GLOBULI BIANCHI ELEVATISSIMO PER IL SEME, NONOSTANTE CIò I PARAMETRE SEMINALI MI SEMBRANO MOLTO BUONI COSA CHE PERò CONTRASTA CON LA PRESUNTA INFEZIONE PER CUI SAREBBE IL CASO DI RIPETERE LO SPERMIOGRAMMA PRESSO UN ALTRO LABORATORIO AGGIUNGENDO UNA SPERMIOCOLTURA ED UN ESAME DELLE URINE INFINE SAREBBE UTILE AVERE RAPPORTI NEI GIORNI MIRATI. SALUTI
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice,

in una coppia che sta ricercando una gravidanza è opportuno definire la situazione seminale con un esame del liquido seminale che , se assolutamente normale, risulta sufficiente ma che se, invece, presenta delle anomalie dovrebbe essere ripetuto almeno una o due volte fino a confermare o smentire i dati alterati.
In un caso come il suo potrebbe essere utile la associazione di una spermiocoltura al prossimo esame per capire se possa essere presente una infezione capace di alterare la motilità degli spermatozoi.
Le tecniche IUI sono utili ma io le consiglierei e riserverei dopo aver ben definito la situazione di fertilità del maschio e della coppia.
A Catania non vi sarà difficile trovare validi specialisti andrologi
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 129XXX

Iscritto dal 2009
cari dott. vi ringrazio per la risposta, io ho dimenticato dirvi che mio marito ha un varicocile di primo grado e il nostro andrologo ci ha detto che non deve essere operato. ora ci ha fatto fare l'esame del testosterone totale, la prolattinina e l'fsh. quindi dovrei rifare l?esame dello sperma, ma essendo che i girni di astinenza sono troppi, i risultati sono stati gonfiati?? cioè dal prossimo risultato potrebbe riuscire che ci sono meno spermatozoi con forme normali rispetto a questo, o accade il contrario troppi girni di astinenza e i risultati effettuano un calo??
mi scuso se mi sono dilungata ma ho questo dubbio in testa.
infine secondo voi ho la possibilità di avere un figlio naturale, forse devo aspettare un pò prima di fare l'ivi??
grazie mille per l'attenzione e le risposte
[#4] dopo  
Utente 129XXX

Iscritto dal 2009
caro dott. Leonardo Di Gregorio le sue parole mi hanno dato un pizzico di speranza, io ho prennotato un nuovo esame del liquido dello sperma e anche la spemicoltura e l'analisi delle urine come da lei e dal mio medico curante suggeritomi. ascolti ma dal prossimo risultato con un astinenza di massimo 4 girni cosa devo aspettarmi che i valori siano più bassi dei primi??
il primo esame con 6 girni di astinenza ha fatto "elevare" i risultati o li ha peggiorati??
in pratica mi troverò davanti un esame ancora più scarso del primo??
aspetto con ansia una sua risposta
grazie mille per la gentilezza e l'attenzione
[#5] dopo  
Dr. Leonardo Di Gregorio
28% attività
0% attualità
12% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
La produzione del liquido seminale non è costante quindi ciò che si potrà aspettare non è pronosticalbile, attenda con pazienza non si stressi e faccia vedere il tutto ad un urologo andrologo