Utente 131XXX
Salve
avrei bisogno di una conferma
ho un tas elevato: 1200, accompagnato da una febricola e da una stanchezza eccessiva.
il medico internista mi dà per certo che sono le tonsille (dice che ho delle brutte tonsille)ma, l'otorino dice che non è detto che siano le tonsille a provocare il tas alto e mi sta facendo fare altre analisi.
La mia domanda è: se mi opero alle tonsille, il tas scenderà di sicuro o c'è il rischio che rimarrà comunque elevato?
grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

il TASL (titolo anti-streptolisnico) rappresenta il dosaggio degli anticorpi prodotti dal suo organismo contro lo Streptococco; il suo è alto (valori normali fino a 200-300) e indica che vi è una infezione in atto; tuttavia, un solo esame non è sufficiente, bisogna fare almeno due test a distanza di un paio di settimane.

Come sono gli altri esami, come i globuli bianchi, la formula leucocitaria, la VES, gli altri indici infiammatori?
e gli esami di funzionalità renale?
Ha fatto o sta facendo una terapia antibiotica?

Una infezione sa streptococco può anche essere asintomatica. Il TASL si eleva nei primi 7-15 giorni dall'inizio dell'infezione, aumenta fino al 20°-45° giorno successivo, poi comincia a decrescere e può richiedere anche 6-12 mesi per normalizzarsi.

A volte, anche se è elevato, se è il solo valore alterato, non è sempre indice di una malattia reumatica e spesso non comporta alcun rischio.

Una volta si dava colpa alle tonsille e le si toglieva; oggi, la tonsillectomia va fatta solo in casi particolari (per esempio, nei casi di voluminosi ascessi tonsillari).
Le tonsille sono importanti come funzione di difesa dell'apparato respiratorio, la prima barriera difensiva e sono soltanto la parte visibile di tutto il sistema di protezione linfatica dell'orofaringe, detto anello di Waldeyer, e quasi sempre non ha senso asportarle.
[#2] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Egr. Dott. Corcelli
la ringrazio infinitamente per la sua risposta ma, le vorrei chiedere ulteriori informazioni.

Per quanto riguarda le altre analisi, sono tutte a posto, la ves è 18.Anche le analisi renali sono ok, e non sto facendo nessuna terapia antibiotica. Le segnalo che sono allergica alla pennicellina.

Il fatto è che ho rifatto le analisi del TAS a distanza di sue mesi, ed è sceso da 1200 a 587.
Continuo ad avere questa febbricola (max 37.2)
Secondo lei cosa devo fare?
grazie mille

[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
vedo che il TASL sta scendendo
infatti spesso le infezioni vengono combattute spontaneamente dal sistema immunitario, anche senza il ricorso a terapie antibiotiche

non le resta che mantenersi in contatto con il suo internista
continuare a registrare la sua curva termica
e ripetere tra qualche tempo l'esame

[#4] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
ho questa febbre da almeno 4 mesi. ma secondo me ce l'ho sempre avuta, perchè è una vita che mi sento così (ho 32 anni)
quando ero piccola i medici sono stati combatutti se operarmi alle tonsille oppure no, alla fine non l'hanno fatto.............