Utente 776XXX
Gentile dottore,
a seguito di sei iniezioni, dopo 15 giorni ho riscontrato la presenaza di 3 noduli duri(due sul gluteo destro ed uno sul sinistro) per ora un pochino doloranti ma non rossi nè caldi.
Dopo l'agitazione iniziale, medico di famiglia e vari consulti sono andata a visita chirurgica da un chirurgo di grande fiducia e bravura.
In parte mi ha rassicurata perchè secondo lui non sono ancora infetti, percongiurare ciò mi ha prescritto claritromicina 500 mg ogni dodici ora per ben dieci giorni.
per ora non ho febbre...
Secondo lei saranno molto lunghi i tempi di riassorbimento? cosa mi aspetta? c'è l'effettiva speranza di un riassorbimento o devrò affrontare le fastidiose incisioni e medicazioni?
grazie
cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Questo potrà dirlo solo il tempo e non è prevedibile. Credo sia stato fatto tutto correttamente e sia giusto seguire le indicazioni date. Auguri!
[#2] dopo  
Dr. Gianluca Carpentieri
24% attività
0% attualità
12% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
nessuno puo' prevedere l'evoluzione di questi "granulomi" anch'io ritengo che sia corretto continui la terapia prescrittale.
[#3] dopo  
Utente 776XXX

Iscritto dal 2008
grazie infinite per la risposta,
a volte è assurdo che da una cosa così banale come una iniezione possano nascere questi problemi.
Il chirurgo ha detto che la mia magrezza è stata una causa di questo mancato assorbimento ed è rimasto sorpreso perchè era da moltissimi anni che non gli capitavano più cose di questo genere.
Non avendo febbre e stando sotto antibiotico per ora dovrei stare coperta anche perchè le iniezioni le ho finite 20 giorni fa e per pura logica si sarebbero dovute infettare prima.
Mi preccupa il periodo in cui non sarò più sotto antibiotico, perchè il chirurgo mi ha spiegato che ogni infezione anche in un'altra parte(mal di gola problemi dentali) può peggiorare lo stato dei granulomi.
grazie ancora
[#4] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Visto che il chirurgo che l'ha visitata le ha detto che non vi e' infezione in atto ("sono andata a visita chirurgica da un chirurgo molto bravo. Per ora non è intervenuto, fortunatamente, con le incisioni perchè secondo lui ancora non sono infette") io direi che puo' stare ragionevolmente tranquilla, anche perche' se non vi soluzioni di continuo della cute non dovrebbero infettarsi neanche in futuro.
Faccia comunque del movimento per favorire il riassorbimento, e vedra' che con un po' di pazienza tutto si risolvera'.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 776XXX

Iscritto dal 2008
Si ho una grande fiducia nel chirurgo, è bravissimo ha risolto problemi ben più gravi di quelli che ho io, è famoso in italia, nella mia regione è il primo.
La fiducia è fondamentale e lui mi ha detto che al momento non c'era infezione in atto.
Posso solo continuare la cura antibiotica...
Sono una ragazza che non sopporta il dolore e la sola idea di medicazioni senza anestesia(mi sono informata che sono dolorose) mi agita.
grazie a tutti per le risposte
codiali saluti
[#6] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
La fiducia nel professionista che la segue e' realmente la cosa piu' importante: segua le sue indicazioni e vedra' che andra' tutto bene.
Cordiali saluti
[#7] dopo  
Utente 776XXX

Iscritto dal 2008
gentili medici,
ancora problemi!
Sto continuando la terapia antibiotica di claritromicina 500 mg ogni dodici ore, non ho febbre e i noduli mi sembrano sempre nello stesso stato: non migliorano nè peggiorano, non sono doloranti nè arrossati, ma il volume è lo stesso.
prendo la claritromicina da quasi dieci giorni e mi sta dando un po' di nausea.
Volevo chiedere se questo è un sintomo che il farmaco può dare e per quanto tempo un adulto può sopportare una cura antibiotica a base di questo farmaco?
Se la situazione resta stabile devo continuare con la claritromicina anche per più di 14 giorni?
grazie
[#8] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Mi sembrava che il Chirurgo le avesse detto di fare l'antibiotico per 10 giorni in via precauzionale, giusto? Comunque gli esiti di questi "noduli", se di questo si tratta, ci mettono parecchio a scomparire del tutto: l'importante e' che non le diano problemi.
Cordiali saluti
[#9] dopo  
Dr. Gianluca Carpentieri
24% attività
0% attualità
12% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Anche io ritengo che dieci gg di antibioticoterapiasiano sufficienti se asintomatici e non ha febbre.
Deve tenere presente che perchè vengano riassorbiti dall'organismo ci vuole del tempo, almeno qualche mese.
abbia un po' di pazienza