Utente 302XXX
Gentilissimi Dottori
Stò per iniziare una terapia con gonadotropine il medico che mi ha in cura mi ha detto che uno dei pochi effetti collaterali potrebbe essere la ginecomastia (ma molto raramente)

vorrei sapere se alla fine della cura una eventuale ginecomastia scomparirebbe spontaneamente

grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
rarissimamente compare la ginecomasytia, ma tende a scomparire dopo fine terapia. Non sono a conoscenza di casi in cui sia persistita.
[#2] dopo  
Utente 302XXX

Iscritto dal 2007
Grazie per la risposta !

le spiego in breve a mia situazione

Premetto che io e mia moglie stiamo cercando un bimbo da ormai due anni

da alcuni esami da me fatti risulto avere Fsh Lh e testosterone tendenti al basso l'LH e leggermente sotto i limiti e l'fsh nei limiti ma tendente al basso tutto cio sarebbe la causa dei miei disastrosi spermiogrammi (Oligoastenotetratospermia)

L'andrologo che mi ha in cura mi ha dato una terapia di gonadotropine (Fastimon 75) per 6 mesi un giorno si e uno no il primo controllo per verificare l'effeto lo dovro fare dopo 5 mesi da inizio terapia

secondo Lei la cura è valida ?

ho letto su un forum che un ragazzo per una cura sbalgiata nei tempi (protratta troppo allungo) ora è costretto ha farsi un iniezione tutti i gironi per tutta la vita!

grazie mille dottore







[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore, lasci perdere certe "demenze mitomaniche" della rete di stampo egocentrico. Piaciuto il vocabolario usato?
Ora non posso dire nulla circa le terapia prescritta perchè non conosco la sua situazione. Comunque se l' ha avvisata di un effetto collaterale cowsì raro pare persona colta.