Utente 734XXX
Buongiorno, perfavore ho bisogno di un riscontro urgente.
Da qualche mese mio marito e' ossessionato e mi sta ossesionando sui sintomi della malattia AIDS.
Inizialmente pensavo lui temesse di avere un tumore alla prostata dato che il padre lo ha.
Ha fatto vari tipi di analisi del sangue, delle urine sembra tutto a posto, dato che da piu' di un anno io mi lamento che non ha mai voglia di fare l' amore con me lui qualche mese fa mi ha detto di avere dei dolori ai testicoli e allarmato e' andato da un urologo il quale dopo un accurata vistita gli ha prescritto delle analisi. I risultati sono tutto a posto sia quelli del sangue, sia quelli delle urine che quello dello sperma.
Ma da un mesetto e' ossessionato di avere L' AIDS lui dice che prima di frequentarmi e poi di sposarmi ci sono stati dgli episodi che gli fanno pensare di avere questa malattia...si controlla continuamente i linfonodi, e dato che e' adato a vedere su internet tutte le varie conseguenze lui pensa di averle tutte.
premetto e' stato da 3 dottori i quali tutti e tre li hanno detto di non avere niente.
Adesso le mie domande sono:
ammessoche possa avere questa malattia dato che abbiamo avuto un figlio 3 anni fa possibile che non e' venuto fuori dalle varie analisiche ho fatto io e il bambino??
Il bambino e' un bambino apparentemente sano e io non ho riscontrato nessun problema in questi anni.
Se lui dovesse averla presa prima di stare con me adesso ha infettato sia me che il bambino??
Proprio questa mattina e' andato a fare il prelievo per questa malattia, tra 5 giorno dovrebbe avere i risultati.
Sono angosciata sia per me che per il bambino
Perfavore ho bisogno di un riscontro urgente
mille grazie


[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

Non vedo correlazione fra i disturbi ai testicoli e l'HIV.

Se suo marito è ossessionato dall'AIDS, bene ha fatto a sottoporsi al prelievo.
Prima di tormentarsi con la paura di un eventuale contagio a lei e al suo bambino, è bene aspettare il risultato del test; se questo, come auspico, risulterà negativo, l'ossessione sparirà.

Se suo marito non ha più avuto rapporti a rischio dopo il matrimonio o almeno da 6 mesi, basta un solo test.

Mi tenga al corrente, se vuole, del risultato del test.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Dr. Roberto Chiavaroli
32% attività
4% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Cara Signora,
è possibile che suo marito tema di aver contratto l'infezione da HIV per qualcosa che deve essere accaduto non più di qualche mese fa.
In ogni caso caso suo figlio non corre alcun rischio.
Se ha effettuato il test anti HIV, questo dovrebbe essere attendibile essendo passati ormai alcuni mesi. In caso di negatività può essere comunque ripetuto fra un paio di mesi.
In tutto questo periodo i rapporti sessuali dovrebbero essere protetti. Non c'è alcun rischio per tutte le altre modalità di convivenza ( baci, abbracci, stoviglie, posate etc...)
Mi tenga informato sull'esito degli esami.

Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Dr. Roberto Chiavaroli
32% attività
4% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Cara sig.ra,
le rettifico la mia risposta perchè avevo inteso male il quesito.
Il test anti HIV che suo marito ha già effettuato è più che sufficiente ad escludere l'infezione dal momento che il rischio di contagio dovrebbe risalire a prima della nascita di suo figlio. Non è pertanto necessario ripeterlo in seguito.

Cordiali Saluti

Dr. Roberto Chiavaroli
[#4] dopo  
Utente 734XXX

Iscritto dal 2008
Scusatemi ho bisogno di sapere se lui avesse preso L' AIDS prima di conoscere me quando abbiamo deciso di avere un figlio possibile che questa malattia non e' venuta fuori ne a me me al bambino??
tra tutte le analisi che ho effettuato durante la gravidanza possibile che non doveva venir fuori qualche valore alterato??
Sono passati 5 anni e 7 mesi da quando stiamo insieme io ho avuto 2 gravidanze la prima l' ho portat a termine la seconda no per volonta' sua...
mi chiedo puo' nascere un figlio sano da 2 genitori sieropisitivi dato che io sicuramente sarei stata contagiata.
o cmq se fosse stato solo lui sieropositivo??
ho bisogno di capire questo...
[#5] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Cara Signora,

non bisogna fasciarsi la testa prima di essersela rotta.
Non ha detto che suo marito si è sottoposto al test HIV?
Aspettiamo i risultati, poi ne riparleremo.
[#6] dopo  
Utente 734XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno Dottore,
abbiamo avuto i risultati e sono negativi.
Mi chiedo possibile che durante una gravidanza non viene fuori se uno dei due genitori e' sieropositivo?
Sarei molto grata se mi desse queste risposte

La ringrzio tanto
[#7] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Assodato che suo marito è sieronegativo per l'HIV, non vedo problemi per lei, se non ha avuto rapporti sessuali a rischio.

[#8] dopo  
Utente 734XXX

Iscritto dal 2008
infatti io sono l' ultimo dei problemi,non mi e' mai minimamente sfiorata l' idea o il dubbio di poter avere questa malattia, il problema era capire se mio figlio correva qualche rischio...volevo solo capire che se mio marito avesse avuto L'AIDS prima di conoscermi penso che e' impossibile che un figlio con madre sana e padre sieropositivo poteva nascere sano...
e maggiormente se mio marito mi avesse contagiata gia' da fidanzata durante i rapporti o al concepimento del bambino possibile che oggi mio figlio fosse sano come un pesce??
Era solo una certezza in piu' per far tranquillizzare mio marito....considerando che si trattava di avvenimenti prima di stare con me...

Non capisco la difficolta' nel rispondere a questa domanda...
Cmq ho chiamato il numero verde AIDS e sono riuscita ad avere le risposte che cercavo..
La ringrazio
[#9] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Mi scusi, signora,
sono io che non capisco la sua domanda.
Suo marito non si è sottoposto al test HIV? questo test non è risultato negativo?
Vuol dire che non è mai venuto a contatto con l'HIV. Dove sta il problema?

Buona serata.