Utente 101XXX
Buongiorno,
da qualche tempo, circa da 2 anni, mi sono accorta che se sulla dieta inserisco una quantità elevata di pasta pane dolci ecc, in pratica di cibi contenenti farine e zuccheri, dopo quanche giorno mi si gonfiano i muscoli in particolare delle gambe tanto da farmi addirittura male a camminare. Sono rientrata da poco da un periodo di ferie e per sistemare il guaio combinato ho dovuto eliminare farine e zuccheri per 5 gg!!! è possibile che succeda questo o mi devo preoccupare...??
grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora, che i carboidrati, soprattutto in eccesso, facciano "gonfiare" l'addome e dare meteorismo è cosa assolutamente contemplata, ma che provochi quelle modificazioni a livello muscolare mi pare alquanto improbabile. La vera causa è da ricercare altrove e non nel metabolismo degli zuccheri. Per esempio usa molto sale da cucina? Ha recentemente eseguito degli esami di laboratorio? In caso li avesse eseguiti sarò ben felice di leggerli e commentarli insieme.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
buongiorno Dott Manunta, La ringrazio per la disponibilità e ricopio volentieri i risultati degli ultimi esami del sangue eseguiti recentemente a fine luglio: (metto l'asterisco sui valori fuori norma e scrivo a fianco i valori di riferimento)

leucociti * 3,90 4,50 11,00
eritrociti * 4,15 4,20 5,40
emoglobina 12,6 12,00 16,00
ematocrito 39,0 37,0 47,0
piastrine 287 130 400
volume piastrine 11 6,5 12,5

neutrofili *46,2 50 75
di cui % *1,8 1,9 8,0
linfociti 44,6 25,0 48,0
di cui % 1,74 1,0 4,0
monociti 4,9 1,0 12,0
di % *0,19 0,2 1,3
eosinofili 3,8 0,0 7,0
di cui % 0,15 0,0 0,8
basofili 0,5 0,0 1,6
di cui % 0,02 0,0 0,2

S-CPK *201 10 145
S-Trigliceridi 55 30 50
s-colesterolo *231 80 200
s-HDL colesterolo 82 sup 45

FT3 *2 2,5 4,0
FT4 6,9 6,0 12,0
TSH 2,06 0,30 4,0

La ringrazio moltissimo per un Suo parere, faccio presente che il sale da cucina l'ho totalmente eliminato, uso in alternativa origano, maggiorana, erba cipollina ecc.
grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Gentile Signora, ho preso visione dei suoi esami di laboratorio. A parte i leucociti lievemente al di sotto della norma, mi ha colpito il CPK aumentato che conferma i sintomi da lei riferiti (dolori muscolari). Per quanto riguarda il risultato di fT3 al di sotto della norma con TSH normale, mi convince poco. Sicuramente va indagato il motivo delle sue mialgie ma ribadisco non in ambito diabetologico. I carboidrati, in questo quadro, non hanno alcun ruolo. Si faccia valutare obiettivamente dal suo curante e se vuole continui a dare noizie.
Molto Cordialmente
[#4] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio ancora per la risposta, ho già prenotato proprio per domani una visita reumatologica ed una neurologica... e penso...spero... che ne uscirà qualcosa.
Vorrei cogliere l'ocasione per ringraziarVi per i Vs preziosissimi consigli che mi sono sempre stati di enorme aiuto!!!
Vorrei approfittare delle Sua gentilezza per chiedere se a Suo avviso i sintomi che ho descritto potrebbero eventualmente ricollegarsi a "celiachia" (o quanto meno essere aggravati) o se si manifesta con sintomi di altro tipo. Mi permetto di porLe altre domande in quanto sicuramente il valore del CPK dimostra qualcosa a livello muscolare di cui con le visite di domani spero di avere una risposta, ma mi sembra troppo strano che la tensione muscolare aumenti in ferie, quando cioè mi concedo piu' pane, pasta, dolci ecc..., rispetto a quando mangio a casa.
grazie ancora
[#5] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Gentile Signora, innanzi tutto grazie a nome di tutti noi è bello sapere di riuscire ad essere in qualche modo d'aiuto.
Per quanto riguarda quanto mi ha chiesto; di solito la celiachia da dei sintomi che coinvolgono l'apparato digerente, anche se esistono forme subcliniche che possono addirittura presentarsi senza voci sintomatiche ma soltanto con uno stato anemico constatabile con un emocromo. Anche i crampi muscolari potrebbero essere un sintomo, ma sicuramente non in modo patognomonico, cioè caratteristico. Il CPK è un esame che da solo non spiega alcunchè, anche perche diverse sono le cause di alterazione e talvolta la sua elevazione non è da cause patologiche. Per questo è fondamentale la valutazione clinica, e vedo che si è già attivata. Bene.
Molto Cordialmente
[#6] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
Buonasera Dott. Manunta,
...mi scusi se la stresso...ma ormai l'ho scelta come mio consulente medico di fiducia...spero non le dispiaccia!!!
Anche perchè per essere sincera in questa circostanza la mia Dott.ssa (medico di base)...non collabora molto...
Allora, vengo al quesito: dopo qualche giorno in cui stavo abbastanza bene, ieri ho mangiato la pizza dopo parecchio tempo che non la mangiavo e questa mattina mi sono svegliata con i polpacci tesi, duri e gonfi! ma non solo i polpacci diciamo anche i piedi e le mani...tanto che non sono riuscita a chiudere l'orologio fino a metà mattina...
Non ci capisco davvero niente...
Ha qualche idea da suggerirmi?
Grazie e ancora grazie!
[#7] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Genitile Signora, per me è un onore essere stato "scelto" come suo riferimento, quindi nesuno stress! Prima di rispondere al suo quesito vorrei "spezzare una lancia in favore" del suo medico di base. Il loro è un lavoro molto più complesso del nostro, in quanto si ritrovano a dover dare risposte praticamente su tutto e in tutti i campi! Noi specialisti ci siamo scelti un campo e lo coltiviamo giorno per giorno acquisendo aggiornamenti scientifici ed esperienza in un'area ristretta. Io stesso essendo Internista dovrei occuparmi praticamente di tutto! Ma consapevole di non poter "brillare" in tutto ho scelto il campo che più mi appassionava, cioè il metabolismo. Ma ora andiamo a noi. Si, i crampi muscolari potrebbero essere voci sintomatiche della celiachia, e le devo dire che l'episodio della pizza, mi ha convinto a suggerirle lo screening. Le anticipo che è cambiato qualcosa nel modo di diagnosticarlo e pertanto lo screening corretto prevede non solo il dosaggio degli anticorpi anti-gliadina (AGA),ma anche quelli verso matrici proteiche dei tessuti come gli anticorpi anti-reticolina (ARA),e anticorpi anti-endomisio (EmA). Altro dosaggio da considerare è quello degli gli anticorpi anti-transglutaminasi (anti-tTG). Faccia questi esami e mi dia notizie. In attesa di nuovi sviluppi le invio i miei più cordiali saluti.
[#8] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
...per l'ennesima volta grazie per i consigli che seguiro' senza dubbio!
Questa mattina mi e' venuto un altro dubbio... (purtroppo questo problema mi sta disturbando così tanto che sono continuamente alla ricerca di qualcosa che non riesco a capire...).Ieri ho mangiato una bella porzone abbandante di formaggio stagionato (quello fresco lo avito essendo intollerante al lattosio). Il formaggio è uno degli alimenti che mi piacciono di piu' ma che mi concedo molto molto raramente sia per la mia intolleranza, sia per le calorie... Ma fatalità oggi sto proprio meglio!!! potrebbe essere una carenza di calcio o qualcosa del genere a causare disturbi di questo tipo ? Mi scuso se vado un po' a caso e magari ipotizzo sciocchezze...ma non so davvero piu' a cosa pensare!!!
Un' altra domanda: dato che Lei è molto esperto in dietologia e medicina interna, vorrei chiedere un consiglio alimentare per mia mamma, devo aprire un nuovo messaggio o posso fare un seguito anche se l'argomento è diverso?
Grazie ancora
(avrei piacere che mi rispondesse Lei anche per la mamma)
[#9] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Gentile Signora, innanzi tutto grazie per la fiducia e la stima che continua a manifestarmi. La risposta alla sua domanda potrebbe essere un si. Anche se assumere un po' di calcio non penso possa reintegrare una carenza tale da dare una sintomatologia. E' vero che tra i sintomi da carenza di calcio sono contemplati i dolori muscolari, come anche quelli articolari. Ma in medicina la diagnosi non può essere fatta in modo così "automatico", tanti sintomi sono in comune ad altrettante patologie, per cui quello che ci guida è la valutazione clinica generale e gli esami ematochimici che seguono l'imprescindibile valutazione clinica obiettiva. Le sue non sono "sciocchezze", anzi sono domande lecite, solo che le risposte non deve cercarle lei ma un medico che abbia la possibilità di visitarla.
Per quanto riguarda il quesito che vuole pormi per sua madre, penso che sia più in sintonia con le "regole" del sito aprire un altro consulto. Io prometto che le risponderò in ogni caso.
Molto Cordialmente
[#10] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dottore,
sono rientrata ieri da un breve periodo di ferie di 4 gg e come al solito, già dopo il primo giorno i muscoli hanno iniziato a gonfiarsi e a procurarmi forti dolori, da rendere difficoltosa la comminata. Adesso che sono a casa da 2 gg la situazione si sta gradatamenrte normalizzando... faccio fatica a non pensare a qualche coinvolgimento alimentare, ma non riesco proprio a capire cosa possa essere che mangio in ferie e non a casa a procurarmi questo...
Se Le dovesse venire qualche ulteriore idea è sempre bene accetta...
grazie!
[#11] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Gentile Signora, qualche consulto fa le avevo suggerito degli esami da fare, li faccia e mi comunichi i risultati.
Le ricordo, tuttavia, che dovrà "sostituirmi" con un Internista non virtuale,la possibilità di valutare l'obiettività è una tappa fondamentae per qualsiasi clinico medico. Io sarò in ogni caso qua.
In attesa di Sue Nuove le invio i miei più Cordiali Saluti.
[#12] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
...certo! gli esami da Lei consigliati li ho fatti la scorsa settimana e avro' i risultati per fine mese, spero che i risultati mi possano "chiarire le idee"
grazie
ancora
[#13] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Appena ritirati, se vorrà, li commenteremo insieme.
Saluti Cordiali