Utente 131XXX
Buongiorno, da una visita andrologica mi è stato diagnosticato un varicocele di II-III grado e una fimosi serrata. Lo specialista mi ha prescritto uno spermiogramma e un ecocolordoppler. Dando per certo un intervento di circoncisione nel mio caso (non credo ci siano alternative), la mia domanda riguarda le modalità di intervento per correggere il varicocele. Dal web ed in particolare da questo sito ho appreso che le metodologie utilizzate sono due, l'intervento chirurgico e la scleroembolizzazione. In particolare il mio quesito è: è possibile eseguire la scleroembolizzazione insieme alla circoncisione? Il dubbio mi viene dal fatto che, da quanto ho capito, la scleroembolizzazione non sia un vero e proprio intervento chirurgico.
Inoltre ho visto che alcuni medici ritengono la scleroembolizzazione da utilizzare solo in caso di fallimento dell'intervento chirurgico, altri invece ritengono sia il contrario.

Ringrazio anticipatamente chi vorrà rispondermi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
grossolanamente la scleroembolizzazione è meno invasiva ma più soggetta a recidive, l' intervento è più invasivo ma più definitivo. Si parla di percentuali basse 3-5% Ergo questione di fortuna sua e di manico del chirurgo.
[#2] dopo  


dal 2009
Velocissimo nella risposta, grazie siete molto efficienti.

Le percentuali 3-5% riguardano la recidive dell'intervento?
Quindi immagino sia consigliabile intervento di varicocele e fimosi in una volta sola? Si fa in day surgery?

Grazie ancora dottore per le risposte.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
A tutto: recidive, effetti collaterali: non è trapianto cardicao. Varicocele e fimosi personalmente li faccio in day surgery e tutto nella stessa seduta operatoria.