Utente 131XXX
Salve, ho 27 anni e un difetto anatomico i cosidetti "reni a ferro di cavallo", a parte calcolosi renale e un ricovero di 2-3 mesi da piccolo ( a 12 anni) nn ho mai riscontrato problemi o fastidi ai reni. Oggi pero' ho preso un antiinfiammatorio ( orudis 50 mg capsule rigide x 1 distorsione al ginocchio) che credo stia provocando qualche disturbo in zona lombare sinix. Secondo lei e' possibile che tale farmaco possa recare disturbi nel caso come il mio ai reni? Dovrei sospendere ? Grazie..

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Alchiede Simonato
40% attività
0% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Il rene a ferro di cavallo è una malformazione renale che per la sua conformazione della via escretrice predispone alla formazione di calcoli renali. Il parenchima renale solitamente è normale e ben funzionante pertanto da un punto di vista teorico può assumere i farmaci come una persona che non ha malformazioni renali. Nel caso specifico è necessario che un medico valuti di persona i segni clinici.
Cordiali saluti.