Utente 131XXX
buonasera, ho 32 anni,20 giorni fa ho tolto un neo, diagnosi: Melanoma a diffusione superficiale infiltrante il derma papillare sino al margine con il reticolare. III livello di Clark, Spessore massimo della lesione sec. Breslow mm 0,9. fase di crescita verticale. Neoplasia a cellule epitelioidi con quota mitotica bassa. La lesione dista 0,2 cm dal margine di resezione dopo fissazione. Si osserva cospicua reazione linfocitaria nel derma medio. Ho già appuntamento per ulteriori accertamenti, raggix, ecografia e ampliamento. Devo preoccuparmi? Lei cosa ne pensa? lo spessore è nei limiti? cosa significa: "Neoplasia a cellule epitelioidi con quota mitotica bassa. La lesione dista 0,2 cm dal margine di resezione dopo fissazione. Si osserva cospicua reazione linfocitaria nel derma medio"? inoltre, non mi hanno parlato di linfonodo sentinella, nel mio caso è obbligatorio? sono molto preoccupata. grazie vivamente della disponibilità
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Intanto starei tranquilla : si tratta di una lesione a buona prognosi. Probabilmente Le proporranno un allargamento precauzionale e forse l'analisi del linfonodo sentinella, che alcune scuole di pensiero propongono già ad uno spessore di 0,7 ed altre di 1 mm.

Se qualche scuola lo propone a 1 mm evidentemente perchè si ritiene che a 0,9 siano trascurabili le probabilità di un suo interessamento.

La procedura è analoga a quella ormai diffusissima del tumore della mammella

http://www.senosalvo.com/terapia_chirurgica.htm
[#2] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
prima di tutto grazie per la tempestiva risposta,
in secondo luogo vorrei precisare che farò l'allargamento fra due giorni e se ho ben capito altri esami quali raggi al torace e ecografia, potrebbe essere? il fatto è che quando mi hanno comunicato gli esami da fare ero un pò sconvolta e ora non riesco a ricordare.
infine vorrei sottoporre un altro quesito:
io e mio marito da un pò stiamo provando ad avere figli, in che misura la mia situazione può compromettere tale scelta? se le visite che farò andranno bene, so che dovrò sottopormi spesso ad esami quali raggix non indicati in gravidanza. come bisogna comportarsi? grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Vedrà che non comprometterà in alcun modo il vostro legittimo desiderio di una gravidanza.
[#4] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dr. Catania,
come da Lei prospettato mi hanno proposto l'analisi del linfonodo sentinella,(che farò il 27 ottobre) soprattutto per la mia età (32). Sono stati molto tranquilli dicendo che il mio caso è al limite e quindi meglio non lasciare alcun dubbio. Lei sinceramente cosa ne pensa? A parte la grande paura che ho posso stare tranquilla o una piccola probabilità che l'esame sia positivo c'è, in termini ovviamente statitistici?
grazie, il Suo contributo è prezioso
[#5] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Scusi volevo darLe un'ulteriore informazione: il nevo era posto al centro della schiena altezza scapole, quindi mi hanno detto che il linfonodo andrà cercato in entrambi i cavi ascellari... questo cosa implica? e quali sono le conseguenze di questo intervento? Grazie
[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Il linfono sentinella verrà cercato....dove c'è.

Ovviamente potrebbe trovarsi in UNO dei due cavi ascellari.
[#7] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
GRAZIE
[#8] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Aggiungo che il linfonodo sentinella potrebbe non essere in nessuno dei cavi ascellari ma essere localizzato ad esempio alla base del collo (linfonodi cervicali) :

i linfonodi tributari della regione infrascapolare difatti possono localizzarsi anche nel tronco superiore;

questo non cambia nulla alla tecnica (che anch'io avrei consigliato per massimo scrupolo e per la sua età - visto lo spessore di Breslow) che rimane sicura e mini-invasiva.

Direi rispondendo alla domanda sui timori di positività, che pur non potendo premettere nulla prima di vedere la refertazione, direi che in termini statististici basati sullo spessore di Breslow che ci comunica, dovrebbe andare tutto bene.

In bocca a lupo e non alimenti ansie immotivate allo stato attuale.

cari saluti

[#9] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dr. Laino
grazie per il Suo contributo sia in termini medici che morali. Cercherò di essere il più possibile tranquilla.

Grazie ancora e crepi!

Cordiali Saluti
[#10] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Brava, è la strada giusta per affrontare queste situazioni.

ci tenga aggiornati se le farà piacere.

cari saluti
[#11] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dr. Laino
La disturbo con un'altra domandina: so che il prurito potrebbe essere un sintomo dei melanomi, Ma dopo aver tolto il nevo e i punti (precisamente il 28/09) se a volte sento prurito nella ferita, è dovuto a qualcosa in particolare o rientra nella normalità?
Ne approfitto per ringraziarLa nuovamente
[#12] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Il prurito non è un sintomo classico dei melanomi (che purtroppo possono esistere anche in fase avanzata senza alcun sintomo apparente), ma delle cicatrici e del processo di cicatrizzazione: precisamente (in termini generali e telematici) come il suo caso.

Cari saluti
[#13] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dr. Laino
fra 5 giorni mi ricovero per effettuare tutti gli esami, dovrò portare un campione di urine, ma ho un quesito: con il ciclo mestruale potrò effettuare tranquillamente ogni tipo di esame? compreso urine? non vorrei dover rimandare il tutto...
Grazie
Cordiali Saluti
[#14] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Non ci sono problemi: faccia tutto come indicatole.
Per l'esame del sedimento urinario sarà sufficiente evitare il primo getto, se non ci sono altre indicazioni specifiche.

cari saluti
[#15] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dr. Laino,
dopo tutti gli esami e l'asportazione dei due linfonodi sentinella ascellari mi fa piacere comunicarLe che tutto è risultato negativo! non so ancora quali controlli dovrò effettuare ma appena farò la visita con l'oncologo saprò tutto.
Grazie per la Sua cortesia, disponibilità e professionalità

Cordiali Saluti
[#16] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Bene .L'oncologo le dirà tutto.
[#17] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile Signora,

Questa è una bellissima notizia:
sempre in bocca a lupo e torni a contattarci quando vuole.

cari saluti

Dott. LAINO, Roma