Utente 131XXX
salve a tutti, ho 18 anni e credo di avere un problema, forse è anche abbastanza comune, ma non saprei, tenete conto che però per me è un pò imbarazzante chiedere a mio padre se può portarmi da un andrologo anche se so che capirebbe(ciò non toglie che sarebbe la cosa più opportuna da fare probabilmente)

comunque qusto è il problema, sto con una ragazza da poco più di 3 mesi, e nonostante non abbia mai avuto problemi di erezione ora anche solo durante il petting ho diciamo degli "alti e bassi" e al momento in cui mi appresto pr la penetrazione perde molta consistenza fino a raggiungere una forma media tra il flaccido e l'erezione completa. ci terrei a far presente, che prima di innamorarmi di questa ragazza tutto funzionava come si è soliti dire a meraviglia, nel senso che sia petting o sia penetrazione questi problemi non si verificavano.

non so se questa reazione possa collegarsi a qualche "shock", nel senso che un paio di volte nel tentare la penetrazione mi sono procurato qualche dolore non indifferente, non so se ciò possa agire psicologicamente sull'erezione.

non so magari è una semplice ansia da prestazione, oppure c'è un qualche problema più serio, però saprete anche voi un pò le pare che ci si fa a quest'età no? :) grazie a chiunque cerchi di essrmi d'aiuto. ciao!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

per capire veramente la causa del suo problema dovremmo poterlo valutare in diretta.

Ne parli con suo padre, se presente e, senza perdere altro tempo prezioso, bisogna consultare un esperto andrologo.

Impari dalla sua compagna che sicuramente, già da anni, conosce il suo o la sua ginecologa.

Un cordiale saluto.