Utente 131XXX
Gentilissimi Dottori,
Il giorno 1/07/09 ho subito un intervento di onicectomia radicale al alluce del piede Sx con asportazione di due granulomi formatisi. Oggi, 7/10/09, dopo quindi una settimana, oltre al dolore che mi tormenta dopo più di 5 minuti alzato dal letto, la ferita mi sembra tutt'altro che rimarginata: il dito è rosso ed un po' gonfio e la ferita spurga ancora. Avendo già fatto altre due volte l'onicectomia non radicale mi aspettavo un decorso simile ed ora mi sto preoccupando che l'infezione, già presente prima dell'operazione a causa dell'unghia incarnita, non permetta una normale guarigione. Oltre ai vari bendaggi con garze impregnate e non mi è solamente stato prescritto l'uso di Gentalyn Crema. Ci vorrebbe un antibiotico? E per il decorso, è molto lungo?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
E' passata una settimana? Perche' le date che ha scritto sembrerebbero dire che ha eseguito l'intervento a luglio...
Se l'intervento e' stato fatto di recente credo che le condizioni siano ancora in divenire, anche se non e' normale che abbia tutto questo dolore, e neanche che il dito sia rosso e gonfio. Forse c'e' stata una piccola infezione locale ed effettivamente potrebbe tornare utile una terapia antibiotica sistemica e non soltanto quindi locale con la crema. Pero' deve per forza di cosa recarsi a controllo dal Chirurgo che l'ha operata, perche' ovviamente via internet io non posso essere certo di quello che le ho scritto.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la celere risposta. Come ha ben immaginato ho sbagliato a scrivere la data. L'intervento è stato fatto il 1/10/09. Mi ero appunto stupito di non essermi visto prescrivere nessun antibiotico. Mi recherò al più presto dal mio chirurgo per una visita.
Grazie per le informazioni!
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Si' ,anche io avevo infatti supposto che c'era un errore di data.
Prescrivere un antibiotico dopo questo tipo di interventi e' una buona norma, ma non e' un obbligo assoluto: l'Operatore si regola di volta in volta a secondo dei casi, anche tenendo conto del paziente che ha di fronte e di come egli trascorrera' il post-operatorio. Ad ogni modo qui ancora bisogna stabilire se l'infezione ci sia oppure no; e comunque e' sempre presto per dare giudizi definitivi sugli esiti. Piuttosto, sono curioso di sapere che cosa le verra' riscontrato da chi avra' modo di visitarla...
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Le farò sapere in giornata dato che la visita è stata fissata alle 14.30 di questo pomeriggio.
Distinti Saluti
[#5] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Ottimo. A stasera.
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Buonasera, volevo informarla che il chirurgo che mi ha visitato non ha riscontrato nulla di anormale nell'infiammazione e gonfiore del dito in quanto era presente un infezione già nel momento dell'intervento. Inoltre ha effettuato una plastica del letto ungueale oltre alle rimozioni dei granulomi. Il tutto può, a sua detta, aver causato l'infiammazione che mi ha però consigliato di curare solamente con del gentalyn. L'unica altra prescrizione datami è quella di fare bagni in acqua molto salata tiepida.
Speriamo bene...
Cordiali Saluti
[#7] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Bene! Personalmente, come le ripeto, nel post operatorio degli interventi chirurgici prescrivo l'antibioticoterapia di copertura anche quando forse si potrebbe tentare di farne a meno... quindi ammiro il "coraggio" dei Colleghi che invece ne fanno un utilizzo molto limitato.
Giusto comunque anche seguire le altre indicazioni (acqua salata tiepida): speriamo che tutto si risolva in breve tempo.
Cordiali saluti