Utente 128XXX
caro dottore vorrei avere una spiegazione circa una tac al torace che mia madre ha effettuato per dei controlli che fa ogni sei mesi a seguito ad intervento chirurgico di mastectomia radicale dx per ca. mammella . nella risposta si evince : minimo incremento della densita' parenchimale in sede declive , da stasi venosa .
cosa significa ?
grazie mille .............

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Vuol dire che il tessuto polmonare è minimamente imbevuto di liquidi (per cause da valutare con altri accertamenti), ma che con questa entità non dovrebbe determinare problemi.
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
caro dottore Tidu , vorrei chiederle quali sono altri accertamenti da fare per valutare le cause del problema di mia madre ? questa situazione a quale problema potrebbe
determinare ? vorrei chiedere se tale problema puo' dipendere da una conseguenza dell'intervento di mastectomia subito con legatura dei nervi e vene sotto i cavi ascellari del braccio dx , con conseguenza attualmente di gonfiore e formicolii .
la granzio anticipatamente.......
[#3] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Ostruzioni al drenaggio linfatico possono determinare tali quadri radiologici. Potrebbe essere tuttavia indicata l'esecuzione (se il problema dovesse in futuro aumentare) di un ecocardiogramma.
A disposizione per ulteriori consulti
[#4] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
caro dottore Tidu e' stato gentilissimo a rispondermi ,
vorrei dirle che mia madre e' seguita dal cardiologo per quanto riguarda il suo problema di ipertensione , pertanto ogni anno che fa il controllo viene effettuato sia l'ECG che l'ecocardiogramma mono e bidimensionale che risulta essere nella norma (l'ultimo controllo risale al mese di MARZO 2009). vorrei sapere se tale problema puo' portare un senso di affaticamento o puo' essere determinato tale senso dai farmaci che lei prende per l'ipertensione : Karvezide ,
Cardicor 1.25 mg ( per un po' di aritmia ) e Cardiovasc ?
grazie mille.........
[#5] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
se l'ecocardiogramma, come dice lei è risultato negativo, allora starei tranquillo.
Non credo ci sia relazione tra il referto della TAC e la spossatezza di sua madre.
Saluti