Utente 104XXX
salve.ieri sera a seguito di uno spavento ho sentito i battiti cardiaci velcissimi almeno 180-190 minuto.e poi mi è mancato il fiato per un pò.io ho un prolasso della mitrale di lieve livello e vorrei chiedere se ques episodio può aver causato danni alla valavola o al cuore

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
un episodio tachiaritmico isolato non è certo in grado di compromettere la funzionalità cardiaca o valvolare. E'ovvio che se dovesse ripetersi è lecito effettuare ulteriori accertamenti.
Saluti