Utente 132XXX
Salve,

sono un ragazzo di 21 anni, durante l'atto sessuale, ed anche durante la masturbazione, sono solito richiedere o procedere alla stimolazione del capezzolo per aumentare il mio piacere sessuale.

Mi è stato però detto che una stimolazione di questo tipo nei maschi, causa il rilascio di prolattina, una sostanza che alla lunga può portare scompensi ormonali e conseguenze quali il calo di desiderio o patologie come la ginecomastia.

Volevo chiedere se questo è reale e se è consigliabile abbandonare questa pratica.

Tengo a precisare che fino a questo punto non ho mai sofferto di alcuna problematica sessuale od ormonale.

Rigrazio in anticipo per le vostre risposte.
[#1] dopo  
Dr. Mirco Castiglioni
28% attività
4% attualità
12% socialità
COMO (CO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Solo livelli costantemente elevati di prolattina nel sangue dovuti a tumori dell'ipofisi o a farmaci possono avere ripercussioni sulla salute sessuale e riproduttiva. Questo non si verifica sicuramente con la stimolazione del capezzolo.