Utente 279XXX
Salve, volevo porre alla vostra attenzione il mio problema:
sono stato operato circa 30 anni fà dal Prof. Donati al Niguarda di Milano ora, purtroppo non ho più riferimenti a cui rivolgermi per delle visite di controllo(perchè chiaramente fino ad oggi me ne sono fregato e ora mi trovo con un bruciore all' interno dell' angioma stesso che mi tormenta da più di due mesi) siccome il mio medico curante un pò di tempo fà mi ha spedito in un altro ospedale (e li non sapevano bene cosa fare) volevo chiedervi se ce un ospedale(io sono di albenga SV) o un specialista da contattare per esporre il problema.
I sintomi che ho sono: arrossamento dell' angioma e forti bruciori all' interno dell' angioma stesso.
Posso anche spedire delle foto
Grazie infinite


Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Ruggiero Curci
24% attività
0% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Per quanto a me noto, i centri più vicini al suo domicilio in cui si occupino seriamente di questo tipo di patologia sono la Chirurgia Vascolare dell'Ospedale Buzzi di Milano (Dott.Vergelio) oppure quella dell'Ospedale di Garbagnate (Dott. Matassi).
Molti auguri.
[#2] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio per le info.
[#3] dopo  
Dr. Mario Forzanini
24% attività
0% attualità
16% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2002
bisogna capire che tipo di angioma è, la sua estensione, profondità, sede ed altre caratteristiche.
Recenti terapie, come l'embolizzazione o la sclerosi ecoguidata con schiuma hanno spesso in molti casi sostituito o reso meno invasiva la chirurgia.
Nella esperienza personale, in collaborazione con la angioradiologia, sono stati trattati casi di angiomi o fistole arterovenose del piede con tecniche miste: sclero embolizzazioni.
Naturalmente le considerazioni espresse non sostituiscono una corretta valutazione clinica.
dr. m. forzanini, www.forzanini.it