Utente 112XXX
Ho effettuato un esame ematico, richiesto per esecuzione RMN, con risultati:
creatinina: 1.07 (rif. 0.70 - 1.30)
velocità filtrazione glomerulare (for. MDRD): 77 (60 - 90 lieve diminuizione)
Non erano richieste altre ricerche.
12 mesi fa gli stessi valori, esami eseguiti per screening generale, risultavano:
creatinina: 1.07 (rif. 0.70 - 1.30)
velocità filtrazione glomerulare (for. MDRD): 83
15 anni fa circa ho presentato un calcolo renale, espulso dopo circa 3 mesi da colica; da eco di 5 anni fa risulta una placca di Randall calice sup rene sn.
La lieve diminuzione della velocità filtrazione glomerulare può dipendere dalla situazione legata alla calcolosi sopra descritta?
Sono indicati approfondimenti alla luce dei risultati attuali delle analisi?
Ringrazio per l' attenzione ed invio cordiali saluti.
[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Poiche' la creatinina e' identica, ed e' l'unico dato analitico che entra nella formula MDRD, la variazione nella velocita' calcolata dipende solo dalla variazione degli altri parametri biometrici coinvolti nel calcolo, in particolare dall'eta' e forse (dipende dal tipo calcolo, normalizzato o no) dalla superficie corporea (peso e altezza). A parita' di tutto il resto, piu' l'eta' aumenta piu' la velocita' calcolata diminuisce.

A rigore si suggerisce che quando la formula da' una VFG superiore a 60, non si deve refertare il numero ma solo un generico e tranquillizzante "superiore a 60", come e' il suo caso.