Utente 132XXX
Buona sera,
ho 32 anni e pur non avendo problemi di eiaculazione precoce alcune volte nel momento della eiaculazione per far durare maggiormente il rapporto mi trattengo, magari 2 o 3 volte fermandomi oppure rallentando ecc.
Così facendo però mi capita quasi sempre che di punto in bianco il pene perda erezione.
A volte dopo alcuni minuti la mia ragazza riesce e riportarlo eretto altre volte dobbiamo arrenderci perchè non ne vuole più sapere.
Da cosa può avvenire ciò?
E' grave a livello medico?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,quanto racconta non necessariamente può essere considerato patologico ma,considerando il ripetersi dell'evento,una attenta visita andrologica potrebbe essere assai utile,anche in considerazione del futuro matrimonioo.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

le contrazioni per bloccare l'eiaculazione potrebbero determinare una eiaculazione retrograda, di cui lei non si accorge ma che determina una "scarica totale" delle sue batterie con difficoltà od impossibilità a "riaccendere" il motore in tempi brevi.
cerchi di essere più spontaneo, cerchi di dedicare più tempo alla sua donna prima della penetrazione per cercare di sincronizzare gli orgasmi e non usi queste contrazioni forzate
cari saluti