Utente 977XXX
Egregio Dottore,
da un paio di anni ho sul pube una piccola pallina dura e mobile al tatto che diventa gonfia e dolente una settimana prima del ciclo per poi sgonfiarsi. Oppure capita che a seguito di sfregamento si ingrossi faccia prurito e fuoriesca del materiale biancastro misto a sangue. Uno specialista, ma anche il mio ginecologo dicono che si tratta di cisti sebacea dovuta sicuramente a una errata depilazione e di applicare al bisogno del Gentalyn, consigliando di non asportarla per via della posizione, a meno che non crei un evidente fastidio.
Ora mi chiedo se è possibile che da una cisti sebacea che dovrebbe essere composta di solo grasso esca anche del sangue. Posso avere cortesemente un parere in proposito? Ringrazio per l'attenzione e distintamente saluto.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
8% attualità
20% socialità
VALENZA (AL)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Salve,
vada da un dermatologo. La cisti va svuotata avendo cura che esca anche la membranella che la contiene detta Membrana piogenica, responsabile della suppurazione che ciclicamente avviene. Ma solo un dermatologo è in grado. peraltro la Gentamicina, in questi casi non è neppure l'antibiotico di prima scelta.
Rinnovandole l'invito ad una visita dermatologica, le faccio cari saluti

Mocci