Utente 130XXX
salve sono un ragazzo di 20 anni e da diversi anni ho molti sintomi che non sopporto più.sommariamente i sintomi sono questi
1.forte debolezza all'arto superiore destro e difficoltà a sollevarlo in alto.
in più c'è assimmetria quando sollevo tutte e due le braccia (a destra i muscoli e/o nervi del collo entrano tutti in tensione)
2.totale insensibilità nella parte destra del collo e nei muscoli della spalla destra(se "schiaccio" i muscoli o faccio qualsiasi cosa che normalmente provocherebbe dolore, anche con gran forza, non sento assolutamente nulla, invece la sensibilità è normale nella zona spalla-collo a sinistra)
3.se piego il collo verso sinistra in avanti sento delle scosse elettriche che mi attraversano il collo fino ad arrivare a prendere tutto il braccio destro.
4. in generale ho come un fastidio molto forte e costante in tutta la zona destra (sempre spalla e collo)
5.ho forti mal di testa, soprattutto la mattina e mi sembra migliorino leggermente col passare del giorno;sento un fastidio molto forte nella parte destra della testa in particolare all'attaccatura del collo con la testa
6.sento "pulsare" l'orecchio destro (lo sento più forte di notte ma immagino sia perchè non ci sono rumori esterni)
7.da un anno vedo male e doppio,soprattutto di sera e soprattutto con l'occhio destro, e pur avendo messo gli occhiali la vista non migliora
8.ho forti sbalzi di personalità;soprattutto di mattina mi arrabbio per qualsiasi cosa e appena sveglio se qualcuno mi parla è come se mi esplodesse una bomba in testa
9.da un anno ho difficoltà a coordinare le parole (soprattutto mi "mangio" le parole), a studiare e a concentrarmi in generale
10.da qualche anno ho dei tic nervosi nella parte destra della faccia e al sopracciglio destro
questi gli esami da me fatti:raggi(negativi),analisi del sangue(unico valore sballato:creatinchinasi a 249 U/L con valori di riferimento da 38 a 174), elettromiografia (il referto:"ai mm.capo superiore del trapezio e sottospinoso bilateralmente e deltoide e bicipite brachiale di destra non è presente a riposo attività spontanea ed alla contrazione volontaria massima i tracciati sono di tipo inerferenziale con oscillazioni semplici di 1-2 mV.al piccolo movimento i potenziali presentano aspetto polifasico e ridotta ampiezza e tipo miogeno.in conclusione:sofferenza miogena a carico dei muscoli esplorati come per una miopatia prossimale a tipo facio-scapolo-omerale.non denervazione attiva."),ecografia parti molli spalla dx(il referto:"normali le varie componenti della cuffia dei rotatori ed il capo lungo del bicipite.nulla da segnalare a carico del deltoide e dei vari muscoli scapolari,che peraltro durante l'elevazione del braccio entrano in contrattura anomala perchè si assiste a certi livelli di elevazione del braccio ad una parziale sublussazione acromionclaveare come si può controllare dal confronto eseguito controlateralmente").sono ormai anni che sono messo così e vorrei solo sapere cos'ho.in anticipo grazie
[#1] dopo  
Dr. Flavio Borgomastro
32% attività
4% attualità
16% socialità
MOLFETTA (BA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
gentile utente,
la sintomatologia che lei descrice è alquanto complessa e mi è impossibile da questa postazione avanzare delle ipotesi per correttezza deontologica perchè occorerrebbe visitarla.
Io le consiglierei di eseguire,quanto prima, un'accurata valutazione neurologica e altri esami strumentali come ad esempio una TAC cranio e rachide cervicale che sicuramente il collega neurologo le consiglierà.

Distinti saluti