Utente 132XXX
Salve,
sono un ragazzo di 23 anni e sono fidanzato da 1 anno e mezzo. Il mio problema è che non arrivo MAI all'orgasmo con la mia ragazza!(è la mia prima ragazza!)Non sono mai riuscito a venire tramite rapporto sessuale con lei, nè vaginale, nè se mi stimola con mano!mai!.....SE MI MASTURBO DA SOLO invece non ho problemi!raggiungo l'orgasmo piu o meno quando voglio,se voglio prolungare la masturbazione rallento un po e la prolungo, se voglio venire subito riesco a venire subito. Con la mia ragazza posso avere rapporto sessuale anche varie ore ma non arrivo mai ad eiaculare. E direi che non ci arrivo nemmeno vicino..!durante tutto il rapporto mantengo l'erezione senza problemi, ma appunto non vengo mai! UN'ALTRA COSA STRANA, è che se mi masturbo CON LEI PRESENTE,DI FIANCO A ME, ho difficoltà pure in quel caso ad arrivare all'orgasmo,insistendo ci riesco, ma non sempre e non in maniera semplice come quando sono da solo!ci metto molto piu tempo! QUESTO MI FA PENSARE CHE SIA UN PROBLEMA D NATURA PSICOLOGICA.... probabilmente sono teso...non sono tranquillo quando ho altra persona accanto...non riesco a capire cosa può essere... cosa potrebbe essere? e come posso risolvere? ripeto che fisicamente non ho problemi, raggiungo l' erezione subito e la mantengo sempre


se puo esservi utile sono anche una persona molto emotiva e sensibile...inoltre la mia ragazza mi piace tantissimo e fisicamente mi attrae moltissimo,non molto,moltissimo!!!.. può dipendere che dai 15 ai 22 non ho mai avuto rapporto sessuali(ero vergine)e mi masturbavo frequentemente quasi tutti i giorni...circa 1-2 volte al giorno..e il mio pene si sia abituato per cosi tanti anni al movimento della mia mano...e non senta lo stesso eccitamento con altri modi di stimolazione,tipo penetrazione vagina? probabilmente questa è una stupida teoria..... sono propenso a pensare si tratti di problema di carattere mentale,psicologico...

cosa ne pensate?come posso risolvere problema?

In attesa di risposta, grazie per l'attenzione

Enrico

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,

la anorgasmia coitale , impossibilità-difficoltà, a ottenere un orgasmo con le stimolazioni dopo penetrazione vaginale ma con possibilità dopo stimolazione manuale propria o della partner è una condizione non ancora ben compresa. Ci sono sicuramente fattori psicologici alla base, abitudini masturbatorie giovanili, ma spesso esistono anche problemi vascolari che impediscono il conseguimento e mantenimento della rigidità peniena con stimolazioni meno dirette di quelle delle proprie dita.
Mi sentirei di consigliarle un periodo di attesa cercando di avere rapporti e dando, inizialmente, come scontato il fatto di avere una eiaculazione solo dopo successiva stimolazione manuale.
Spesso la situazione si "sistema" spontaneamente.
L'aiuto di uno specialista potrebbe essere rilevante
cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

il suo problema sessuale viene definito anche eiaculazione impossibile o ritardata.

Come da lei gia´ intuito e scritto potrebbe trattarsi di una problema con una causa prevalentemte psicologica ma solo una attenta valutazione andrologica in diretta potra´ indirizzare meglio la nostra iniziale intuizione diagnostica.

Nel frattempo comunque, se desidera avere più informazioni dettagliate su questa non frequente disfunzione sessuale, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=65191

Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Utente 132XXX

Iscritto dal 2009
Ma anche se lei mi stimola con mani non raggiungo orgasmo! se mi masturba con mani, non vengo lo stesso,non raggiungo orgasmo! non sento nemmeno piacere, deve essere la mia mano, e soprattuto la cosa strana è che deve essere la mia mano e devo anche pensare a qualcos'altro..e immaginarmi qualcosa come quando mi masturbo da solo...e devo concentrarmi molto altrimenti non vengo nemmeno in questo modo...! la cosa che non mi spiego è poi perche se mi masturbo in stanza da solo vengo dopo 5 minuti, e se mi masturbo con lei di fianco che mi bacia ci metto molto di più e devo pensare a qualcosa! eppure lei m piace fisicamente
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

tutte le informazioni che ci invia fanno sempre di più pensare che il suo problema abbia una forte componente psicologica.

Un cordiale saluto.