Utente 132XXX
Gentile Dottore,
la disturbo per un parere su di un fatto accadutomi oggi: in questo periodo sono alle prese con una leggera aritmia che al momento è ancora sotto indagine (ho una visita cardiologica a breve), ed essendo un compositore mi è venuta l'ispirazione di creare una musica che potesse descrivere le mie sensazioni quando il mio cuore si perde qualche colpo, inoltre questo brano musicale sono anche riuscito a "montarlo" sotto un video che mi è sembrato molto adatto, ma che forse non lo è...

Immagino si stia chiedendo cosa c'entri tutto questo con Lei e questo utile spazio, e vengo al punto:
stamattina un utente su internet mi ha inviato il seguente commento (ho "censurato" le parolacce):

"vaffan**** cogl***.... non è giusto fare rinascere un'anzia a persone che avevano dimenticato. tu sai cosa significa passare così i tuoi giorni? sai cosa vuol dire il pensiero che da un momento all'altro non ci sei piu?...... cancellalo"

La prima reazione è stata di grande irritazione per le offese gratuite, ma poi ho iniziato a chiedermi cosa possa aver spinto quella persona a reagire in modo così violento e determinato.

Ed eccoci alla mia domanda:
può questo video provocare così forti disagi o addirittura risultare negativo in pazienti con problemi cardiaci?

Perchè se così fosse provvederei quanto prima a toglierlo da internet...

Questo è il link al video "incriminato":
Irregular Heartbeat ( http://www.youtube.com/watch?v=jSaj2IWuKsc )
(da copiare ed incollare sul proprio browser)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
francamente non ho trovato alcuna utilità del suo video per un utente in cerca magari di informazioni scientifiche. Se poi questo video possa scatenare o meno ansia o paure, non tocca a me dirlo.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 132XXX

Iscritto dal 2009
Beh..., probabilmente la mia domanda non era chiara, almeno stando alla sua risposta...
Francamente non desideravo sapere se sono un buon "informatore" medico o scientifico, e non mi sembrava di averlo scritto. Per cui non comprendo il gratuito parere sul contenuto scientifico del video in oggetto, visto che non è mai stata mia intenzione sostituirmi a chi di competenza.
Mi lascia poi perplesso la sua risposta nel merito alle possibili conseguenze che la visione del video possa o meno provocare in un possibile suo paziente.
Probabilmente sono così ignorante da pensare che uno specialista possa conoscere perfettamente i sintomi della malattia che dovrebbe curare, tanto da capire se una loro descrizione (in qualsiasi forma questa possa essere esternata) riesca a scatenare ansie o paure...
Comunque sia, prendendo atto della "preziosa" risposta, vedrò di trovare chi possa essere più competente di un cardiologo nello stabilire la possibile "pericolosità" del mio artistico messaggio.
Tanti auguri per la sua professione...