Login | Registrati | Recupera password
0/0

Atrofia ghiandolare zonale

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2007

    Atrofia ghiandolare zonale

    Ho 57 anni ,peso 78 kg sono 175 cm di altezza.Fatto analisi del psa nel 2004 i valori erano i seguenti : PSA 6,32 ,PSA LIBERO 1,12 ,PSA TOTALE 18.Dopo di che eseguito biopsia con 12 prelievi con diagnosi Iperplasia ghiandolare e fibromuscolare,flagosi cronica focale,atrofia ghiandolare zonale.
    Rifatto analisi del PSA 17/6/06 con i seguenti valori: PSA 7,99 ,PSA LIBERO 1,94 ,PSA TOTALE 25.Rifatto di nuovo biopsia con 18 prelievi,con esito Iperplesia ghiandolare e fibromuscolare.
    Rifatto l'analisi del PSA e attualmente i valore sono : PSA 9,73 ,PSA LIBERO 1,41 ,PSA TOTALE 14.
    Siccome non ho sintomi in particolare,tipo urinare durante la note ect... Cosa devo fare per stare tranquillo ?



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 5800 Medico specialista in: Urologia
    Patologia della riproduzione umana
    Andrologia

    Risponde dal
    2006
    Caro lettore ,
    forse per PSA totale intende rapporto PSA libero/totale , se no non si capisce nulla. Comunque , detto questo, in queste situazioni cliniche , l'unica cosa da fare è monitorizzare attentamente con il proprio urologo , nel tempo , l'evolversi della sitauzione , come del resto lei sta già facendo.
    Un cordiale saluto.

    Giovanni Beretta.
    www.andrologiamedica.org



  3. #3
    Indice di partecipazione al sito: 20 Medico specialista in: Urologia

    Perfezionato in:
    Andrologia

    Risponde dal
    2006
    Gentile signore,
    il valore di PSA risulta in continua crescita; risulterebbe utile ripetere il PSA tra 3-4 mesi ovvero PSA tot, lib e F/T facendo precedere per 10 gg l'assunzione di un'antibiotico delle vie urinarie; se i valori sono ancora elevati è utile programmare un protocollo di biopsie detto di saturazione (saturation biopsy) per aumentere l'accuratezza nella diagnosi di un'eventuale eteroplasia.
    Utile farsi seguire nel tempo da un'urologo
    Cordiali Saluti
    Dott. G.L. Giliberto
    Ospedale di Carpi



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 127 Medico specialista in: Urologia
    Andrologia

    Perfezionato in:
    Andrologia

    Risponde dal
    2004
    sono assolutamente daccordo con il collega Giliberto



  5. #5
    Indice di partecipazione al sito: 16 Medico specialista in: Urologia

    Risponde dal
    2007
    Concordo con il collega Giliberto; voglio tuttavia aggiungere in questo caso solo la necessita' di fasi misurare il volume esatto della ghiandola in toto, eseguire la terapia antibiotica come prescritto, il giorno prima del nuovo dosaggio del psa evitare attivita' sessuale, evacuare, eviti bicicletta e motorino (anche 10 gg prima), cambi laboratorio (se ne scelga comunque uno serio), esegua comunque una uroflussometria con rpm ! uroandros@hotmail.com



  6. #6
    Indice di partecipazione al sito: 27 Medico specialista in: Andrologia
    Urologia

    Risponde dal
    2006
    concordo con i colleghi



Discussioni Simili

  1. Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 21/10/2006, 09:14
  2. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 18/07/2007, 12:12
  3. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 27/09/2006, 20:31
  4. Diagnosi cercasi
    in Urologia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 24/08/2007, 12:26
  5. Pradif
    in Urologia
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 06/10/2007, 09:10
ultima modifica:  17/11/2014 - 0,11        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896