Utente 132XXX
Gentilissimi signori vorrei riportare i risultati dello spermiogramma (io ho 31 anni , mia moglie 35; da circa un anno cerchiamo un bimbo...):

Aspetto : TORBIDO
Volume : 3.5cc
Liquefazione : REGOLARE
Viscosità : NORMALE
Ph : 8.3
Round cells / ml : 3.880.000
Spermatozoi/ ml : 96.000.000

TIPO MOTILITA'
---------------
Dopo 1 ora
Lineare : 33%
Ondul. Lenta / in situ : 67%

Dopo 2 ore
Lineare : 25%
Ondul. Lenta / in situ : 75%

SPERMIOCITOGRAMMA
------------------
Spermatozoi normali 55%
Alterazione della testa 21%
Alterazione del tratto intermedio 3%
Alterazione del flagello 19%
Forme doppie 1%
Altre alterazioni 1%

SPERMIOCULTURA
---------------
Varie U.F.C. di Str. Gruppo D (ENTEROFAECALIS)

Poi c'è allegato un Antibiogramma che non so se può servire

Grazie del tempo che vorrete dedicarmi
Saluti
Cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente il suo spermiogramma è da un punto di vista qualitativo abbastanza nella norma, mentre è presente un infezione a livello prostatico, che va curata, le consiglio cmq di rivolgersi ad un andrologo per una valutazione diretta del caso e per le opportune terapie
[#2] dopo  
Utente 132XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la velocità nella risposta; ieri sera il medico di famiglia (dopo aver visto, penso, l'antibiogramma) mi ha prescritto Levoxacin compresse 500mg (mi ha detto che devo finire la confezione composta da 5 compresse). Carissimo sig. Dottore, il batterio Enterococcus faecalis è di difficile cura?

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,sarebbe necessario ripetere lo spermiogramma presso un laboratorio specializzato che segua i criteri consigliati dalla OMS.La visita andrologica si impone,anche,e soprattutto,in considerazione della eta' della moglie che non consente perdite di tempo e attese immotivate.Cordialita'.
[#4] dopo  
Utente 132XXX

Iscritto dal 2009
Quindi, gentilissimo Dr. Izzo, l'esito dello spermiogramma (anche se di valore relativamente non valido in quanto non corrispondente ai criteri OMS) è negativo e urge la visita andrologica? La visita andrologica è da ricondure al batterio presente nella spermocultura come da esame o perchè sarebbe bene farla a prescindere?

Cordialmente
[#5] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
lo spermiogramma non è del tutto negativo ma va cmq interpretato alal luce di una visita diuretta
[#6] dopo  
Utente 132XXX

Iscritto dal 2009
Grazie a tutti per la risposta, grazie per la velocità, professionalità e ... trasparenza.

Seguirò i vostri consigli e concludo chiedendo un'ultima cosa, in che modo la presenza del batterio Enterofecalis influisce sulla potenziale fertilità del soggetto? (ammesso che quest'ultimo abbia una qualche incidenza)

Grazie ancora per tutto.

Cordialità
[#7] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
infimmando la prostata e i testicoli creando un ambiente sfavorevole alla produzione degli spermatozoi
[#8] dopo  
Utente 132XXX

Iscritto dal 2009
Salve, allora ho fatto la visita dall'andrologo con tanto di ecografia prostatica e altre cosette (:-)) : il dottore mi ha detto che ho tutto nella norma tranne una varicocele di primo grado che secondo lui devo lasciar stare così in più mi ha prescritto una cura antibiotica e degli integratori post antibiotici.

La cosa che mi ha lasciato interdetto è la quantità di antibiotico che mi ha prescritto : 2 compresse da 500mg al giorno di Levoxacin per 10 giorni (una quantità enormemente superiore a quanto prescritto dal medico di famiglia!!)

dopo gli antibiotici per 3 mesi devo assumere a digiuno spergin q10, fertiplus e dadavit.

Cosa ne dite in merito a tutti questi integratori/farmaci che dovrei prendere? Gli antibiotici perchè così tanti rispetto a quanto detto dal medico di famiglia?

Grazie
[#9] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
caro utente tali prodotti possono essere utile in alcune condizioni, che il collega avendola visitata ha ritenuto adatta alla sua