Utente 132XXX
Salve,qualche anno fa ho fatto un ECG come visita di controllo:l'unica cosa da segnalare era un"modesto inginocchiamento sistolico del lembo anteriore mitralico ,ridondante, con associato minimo rigurgito"...il medico allora mi ha indicato la "profilassi antibiotica verso l'endocardite batterica nei casi previsti(mi ha detto eventuali operazioni o interventi odontoiatrici)",cosa che ho dimenticato di fare ...frequentemente direi!ho ripetuto la visita di recente per un controllo ma questa volta,il cardiologo di turno, ha definito il rigurgito insignificante,e che quindi la profilassi antibiotica non è necessaria...un Suo parer a riguardo? E' meglio farla ugalmente,per prevenzione?
Grazie mille in anticipo!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
le attuali linee guida internazionali hanno sancito l'inutilità della terapia antibiotica in caso di lievi anomalie valvolari come la sua.
L'indicazione avuta dal collega è quindi più che giusta.
Saluti