Utente 107XXX
Soffro di eiaculazione precoce, volevo sapere se esiste una cura senza la trafila delle visite. insomma se esiste un farmaco ritardatore. Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,puntroppo (o per fortuna),passano i secoli ma lo schema é sempre lo stesso,cioè diagnosi,prognosi e terapia.Capisco il disagio, che evoca lunghi anni di insoddisfazione per quanto attiene i tempi eiaculatori, ma,proprio ora ,che da 3 mesi é in commercio il primo farmaco con indicazione precipua per la EP,é indispensabile che un esperto andrologo gestisca i modi ed i tempi del piano diagnostico/terapeutico.Cordialità.