Utente 132XXX
Salve, sono Fabrizio ed ho 27 anni.

nel lontano 2001 sono stato operato per un'asportazione di una ciste all'epididimo sinistro. durante le visite era emersa la presenza di un vericocele che però non rendeva necessario un intervento.

A distanza di 8 anni e precisamente il 29 settembre 2009 sono stato sottoposto ad intervento chirurgico per la legatura delle vene.

L'operazione penso sia andata bene dato che nn ho avuto possibilità di parlare con il chirurgo.
Solo alla rimozione dei punti, 7 giorno più tardi ho avuto la possibilità di parlare con un infermiera.

Dopo l'operazione nn mi è stato detto quando tornare per i punti ed ho dovuto chiamare io un paio di volte il centralino per fare presente questa cosa.

Non mi è stato detto quanto devo rimanere in astinenza sessuale, quanto devo aspettare per fare attività fisica.
Non mi era stato detto neanche cosa prendere per eventuali dolori.

Per la precisione sono stato operato a Torino alle Molinette dall'equipe del Prof . Tizzani.

dato che l'infermiera mi ha detto ch devo aspettare a fare sesso per 1 mese dalla rimozione dei punti, volevo sapere se questo è vero.

A dimenticavo....durante il day surgery sono stato dimenticato in reparto di otorino, senza sapere quando sarei stato dimesso perchè sull'unico foglio che avevo nn c'era scritto nulla...poi ho parlato con un infermiere e mi ha detto che potevo andare...

Comunque potete dirmi in vi teorica quanto devo astenermi dal fare sesso?
Il taglio è ben messo, da leggermente fastidio ma nn fa malissimo, ed è di circa 10 cm.

grazie a chi vorrà rispondermi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente prima di tutto ci dispiace per l'accaduto cmq in linea di massima se non ci sono state complicazioni allora dopo 30 giorni può riprendere le normali attività
[#2] dopo  
Utente 132XXX

Iscritto dal 2009
salve, grazie per la risposta.

Dopo 20 giorni nn ho resistito e mi sono masturbato, con gran delicatezza. Nn resistevo più, stavo impazzendo.
Cmq per quanto riguarda la ferita nn ho sentito alcun dolore.

una cosa strana però è successa....al momento dell'orgasmo, anzi quasi alla fine dell'orgasmo ho sentito un gran bruciore nella parte finale dell'uretra, simile al bruciore che ho provato quando mi hanno sfilato il catetere dopo l'intervento. durante ma minzione nn provo però bruciore...

può essere legato a qualche tipo di irritazione duvuta al catetere?

intanto domani provvederò a contattare l'urologo per una visita.