Utente 131XXX
Buongiorno,
3 anni fa mi sono sottoposto a 4 sedute di diatermocoagulazione per debellare dei condilomi perianali multipli.

Ormai sono passati 3 anni, dal giorno in cui il dermatologo mi ha dichiarato guarito clinicamente e i condilomi non si sono più ripresentati.

Secondo voi è giusto affermare che in futuro io avrò un rischio più alto di ammalarmi di carcinoma perianale?
Questa domanda l'avevo posta anche al dermatologo che mi ha curato, ma ha dato risposte molto vaghe..

So che il carcinoma anale è molto raro e che ci sono altri fattori che contribuiscono, fattori che per fortuna non mi riguardano:
- sono HIV negativo,
- buone condizioni immunitarie,
- non fumo,
- non ho nessun'altra patologia o condizione infiammatoria di quella zona.

Grazie
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

il cancro dell'ano derivato dalle condilomatosi è un serio rischio per la salute:

se il paziente viene giudicato guarito, ovvero non più affetto da condilomatosi anali, il problema non si pone ed il rischio di questo tumore è - in termini generali - non significativamente superiore ai soggetti sani.

cari saluti
[#2] dopo  
131946

dal 2010
Grazie, molto chiaro!