Utente 133XXX
buongiorno,
mia sorella lamenta da 4 mesi un dolore forte al torece petto e schiena tale da non potersi muovere quando troppo forte e che anche gli antidolorifici forti non riescon a calmare del tutto.
non è persistente nella sua intensità ma ciclicamente ha delle ricadute forti e non riesce a fare nulla se non stare a letto anche se lo stare distesa le procura più dolore che stare seduta..
col passare dei mesi preoccupati da questo dolore le abbiamo fatto fare degli esami, anche perchè da un mese è subentrata una febbre bassa che ha dfatto supporre la presenza di un'infezione
ha fatto vari esami del sangue per escludere qualunque presenza virale ha solo scoperto di aver avuto la mononucleosi ma pare essere passata, tutti i suoi valori sono stabili nopn ha infezioni in corso, l'esdame delle urine e urinocoltura sono negativi a qualunqur tipo di virus eppure da tre giorni urina sangue e la presenza di sangue nelle urine sembra aumentare coi giorni.
Ha girato vari ortopedici ha fatto RX e TAC al torace ma non risulta nulla, i medici a cui ci siamo rivolti sono tutti perplessi e non riescono a capire cosa possa essere le hanno ora prescritto un ricovero in un ospedale universitario perchè loro non sanno più cosa fare.
Vi chiedo di aiutarmi, se i sintomi descritti vi fanno pensare a qualcosa.
qualcuno le aveva diagosticato una sindrome di bre persistente.
vi prego aiutatemi.cui non ricordo il nome, una forma cmq di arrosi ossea che sembra colpire i giovani e che non è grave ma non è curabile qualcun'altro l'ha esclusa, ma cmq la cosa non spiega sangue nelle urine
Grazie
[#1] dopo  
84818

Cancellato nel 2017
E' stata fatta una esofagogastroduodenoscopia per escludere una esofagite o un esofago di Barrett ?
[#2] dopo  
Utente 133XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno,
innanzitutto grazie per l'interesse.
No comunque nessuno ha pensato a questo esame si sono concentrati su reni parte alta del torace ed esami del sangue.
Ma l'eventuale esofagite potrebbe giustificare sangue nelle urine ed eventuali dolori alle ossa al di sopra della scatola toracica e all'altezza del cuore?
lei parla di un dolore perforante dal petto alla schiena che alle volte sale su per il collo ed un giorno fino al gomito del braccio destro.
Lunedi presso il policlinico di bari non hanno voluto ricoverarla e le hanno prenotato visita medica per il 5 di novembre presso un'internista.
[#3] dopo  
84818

Cancellato nel 2017
Il sangue nelle urine no. Ma il dolore al torace con riflessi al collo e alla schiena si.
[#4] dopo  
Utente 133XXX

Iscritto dal 2009
Buonasera,
quindi la sintomatologia non le suggerisce null'altro?
[#5] dopo  
84818

Cancellato nel 2017
Le suggerisco di consultare il medico curante o un gastroenterologo per sottoporgli la possibilità di effettuare una gastroscopia.