Utente 372XXX
Buongiorno, ho 39 anni e da qualche settimana ho un dolore sempre nello stesso punto dell'addome, diciamo appena sotto l'ultima costola, nella zona del fegato. I dolori si acuiscono quando spingo per defecare, ma subito dopo sto meglio. Ho eseguito un'ecografia dell'addome completo che, a parte molta aria nella pancia, non ha evidenziato nulla. Al mattino appena sveglia sembra peggiorare, soprattutto dopo aver urinato si accentua. Non è un dolore fortissimo e persistente, ma un fastidio sempre presente che in alcuni momenti si acuisce.
Ho già prenotato una colonscopia, ma dati i lunghi tempi d'attesa sono un po' in ansia: nel 2001 in sede di colonscopia mi è stato asportato un polipo, non è poi stato possibile l'esame istologico per il mancato reperimento dello stesso. Ho poi eseguito una colonscopia di controllo dopo 6 mesi con esito negativo. Nel 2006 ho fatto una nuova colonscopia per lo stesso disturbo che accuso ora e non hanno trovato nulla. E' possibile, come ipotizza il mio medico, che si tratti di aria che in una determinata ansa intestinale mi dà questi disturbi? Per ora mi ha consigliato di prendere fermenti lattici (neo lactoflorene) e relax col, ho iniziato ieri e mi sembra che vada leggermente meglio.
Per cortesia, attendo una vostra risposta, sono molto in pensiero.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Michele Spicola
24% attività
4% attualità
8% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Dovrebbe indirizzare il suo quesito all'area "Gastroenterologia".
[#2] dopo  
Utente 372XXX

Iscritto dal 2007
Grazie dell'informazione, magari avrei aspettato una risposta inutilmente solo perchè nell'area sbagliata.
Buon lavoro.