Utente 133XXX
Salve, ho un problema assai curioso, non riesco a migliorare e richiedo aiuto.
Questo problema mi era già capitato in passato, circa 5 mesi, all'epoca avevo dato la colpa a particolari profilattici "ritardanti". Dopo circa 10 giorni stavo meglio. Ma adesso é peggio.

Il problema é questo: ho l'erezione, la stimolazione sessuale ma quando raggiungo l'orgasmo (faccio le prove masturbandomi) incredibilmente provo pochissimo piacere. L'equivalente piacere di quando ci si stirano i muscoli dopo una bella dormita. Niente di più.
Ho sempre provato un piacere molto forte, sia con la masturbazione che con i rapporti sessuali. Adesso, da circa 3 settimane, non provo quasi più niente.
A volte meglio, ma devo ricorrere a stimolazioni mentali molto particolari.
Insomma sto cominciando a deprimermi ed avere paura, cosa mai può essere?!
Il mio glande non presenta arrossamenti né cambiamenti e non avverto particolari dolori.
Una causa può essere un mal di schiena? O questo lavoro temporaneo, che mi porta a dormire poco ed ad orari assurdi!?
Forse un varicocele trascurato? Qualche integratore alimentare pericoloso?
Non saprei proprio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
alterazioni del ritmo sonno veglia, alterazioni ormonali, o metaboliche o prostaiche possono essere all' origine del suo problema. Non si deprima e si faccia vedere da collega.