Utente 910XXX
Gentile Dottore, so che il vaccino influenzale stagionale va praticato preferibilmente sul braccio all'altrezza del deltoide. Il mio dubbio è questo: l'iniezione deve essere sottocutanea (tipo insulina) o l'ago deve penetrare nel muscolo? La mia domanda vale anche per quanto riguarda il vaccino che effettueremo per l'influenza di tipo A, e presumo che il metodo sia lo stesso.
Una curiosità, sul bugiardino dell'attuale vaccino stagionale sono indicate ambedue i metodi di somministrazione, è corretto ciò? Io ho sempre saputo che la somministrazione deve essere fatta per via intramuscolare. In attesa di un suo riscontro la ringrazio cordialmente. Fabio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
A quanto ne so e' intramuscolo.

Poi in pratica immagino che "basta che entri" e l'organismo reagisce comunque.


[#2] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
A quanto ne so e' intramuscolo.

Poi in pratica immagino che "basta che entri" e l'organismo reagisce comunque.