Utente 121XXX
Sono stato da un 2° cardiologo che dopo aver ripetuto ecg ed eco, mi consigliava l'intervento poichè secondo lui ipertensione è data dall' insufficienza aortica e che dopo l'intervento sarebbe scomparsa, vorrei un vostro parere ed eventualmente sapere se esistono esami per scoprire se l' ipertensione dipende dall' insufficienza.
ECG:
Ritmo sinusale 86', segni compatibili con ipertrofia ventricolare sinistra
PRESSIONE
155/60
ECOCARDIOGRAMMA
Ventricolo sinistro dilatato ed con ipertrofia eccentrica adeguata, funzione sistolica conservata (fe 56%), valvola bicuspide con moderata insufficienza, E/A pseudonormale. Normali le restanti strutture ed apparata valvolari esplorati.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
101860

Cancellato nel 2013
L'insufficienza aortica se moderata in genere non è di interesse chirurgico a meno che il paziente non sia sintomatico (dispnea per sforzi lievi o a riposo) o la funzione ventricolare sx non sia ridotta. Le consiglierei, se lei non ha sintomi, di ripetere un eco tra 6 mesi e successiva visita cardiochirurgica.
L'ipertensione non dipende dall'insufficienza aortica.
Cordiali saluti
[#2] dopo  


dal 2009
La ringrazio per la sua risposta, avrei un' altra domanda ho visto su una rivista che la vitamina C fa scendere la pressione è vero ?
grazie
[#3] dopo  
101860

Cancellato nel 2013
Non è vero. La vit C non ha alcuna interazione con il controllo della pressione.
Saluti