Utente 285XXX
Carissimi dottori e da circa un anno e mezzo che provviamo ad avere un figlio ma con pessimi risultati,la settimana scorsa ho fatto un esame del liquido seminale con esito teratospermia grave. i valori sono i seguenti:num.eiacul.208mil,66%mobili,2%mov.prog.rettilineo,54%lenti10%in situ,lucociti200.000,14%normali,64%anomalia testa,12%collo,10%coda. eta' mia 32 mia moglie 31 ma secondo voi e cosi grave?devo preoccuparmi seriamente,e cosa mi consiliate di fare? in attesa del vostro consulto vi faccio i complimenti per il servizio che offrite cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
la cosa da fare è prima di tutto di non farsi prendere dall'ansia. Il suo spermiogramma presenta problemi di motilità (solo 2% progressiva)e una % di forme normali ridotta. Innanzitutto ripeta l'esame seminale in un Centro qualificato e poi si rivolga ad un Andrologo competente per una valutazione del suo apparato riproduttivo al fine di cercare eventuali patologie che giustifichino le anomalie del suo liquido seminale. Non sarebbe una brutta idea che sua moglie si rivolgesse parallelamente ad un Ginecologo che si occupi di Medicina dlla riproduzione per gli accertamenti di primo livello.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
mi piacerebbe sapere cosa ne pensa il Suo Andrologo... che idea si è fatta della questione, che esami ha programmato, che consiglia, quali terapie propone o proporrebbe. Il Suo spermiogramma non è nella norma ma nemmeno così disastroso. Per quanto riguarda la Sua compagna, spero che già da tempo abbia proceduto ad espletare i controlli ginecologici atti a definire lo stato della fertilità.
Affettuosi saluti ed auguri per la realizzazione del Vostro desiderio.
Prof. Giovanni MARTINO
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
mi piacerebbe sapere cosa ne pensa il Suo Andrologo... che idea si è fatta della questione, che esami ha programmato, che consiglia, quali terapie propone o proporrebbe. Il Suo spermiogramma non è nella norma ma nemmeno così disastroso. Per quanto riguarda la Sua compagna, spero che già da tempo abbia proceduto ad espletare i controlli ginecologici atti a definire lo stato della fertilità.
Affettuosi saluti ed auguri per la realizzazione del Vostro desiderio.
Prof. Giovanni MARTINO
[#4] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
mi piacerebbe sapere cosa ne pensa il Suo Andrologo... che idea si è fatta della questione, che esami ha programmato, che consiglia, quali terapie propone o proporrebbe. Il Suo spermiogramma non è nella norma ma nemmeno così disastroso. Per quanto riguarda la Sua compagna, spero che già da tempo abbia proceduto ad espletare i controlli ginecologici atti a definire lo stato della fertilità.
Affettuosi saluti ed auguri per la realizzazione del Vostro desiderio.
Prof. Giovanni MARTINO
[#5] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Caro signore cerchi di stare più tranquillo, le dico per ridurle l'ansia che i valori riportati non sono certo disastrosi, non sono neanche buoni. Dunque occorre affidarsi in modo sereno ed ordinato ad un collega urologo/andrologo della sua zona e seguire le sue indicazioni e il suo iter successivo, concordo con i colleghi che consigliano di fare inquadrare anche sua moglie visto che l'infertilità è ormai una "problematica di coppia" e non del singolo individuo.
Cordiali saluti,
dott. Daniele Masala.