Utente 816XXX
Buonasera. Sono un ragazzo di 16 anni (ne compio 17 a gennaio). Non ho ancora avuto un rapporto sessuale, ma da poco meno di un anno e mezzo (da quando avevo 15 anni e 5 mesi)ho iniziato a masturbarmi ed eiaculare con regolarità (solitamente lo faccio tutti i giorni, capita raramente che non lo faccia, piuttosto spesso capita di farlo anche due o tre volte). Già un anno prima ho avuto un orgasmo mentre leggevo un libro di racconti erotici stimolandomi il pene eretto con la mano. Al momento dell'orgasmo corsi in bagno e vidi una goccia bianca di sperima che fuoriusciva a fatica. Mi chiedevo se la pratica della masturbazione avesse effetti collaterali o, in caso, effetti benefici. Poi mi chiedevo come mai quando mi masturbo la mattina appena sveglio fatico a raggiungere l'orgasmo ed in seguito eiaculare, mentre quando lo faccio ad esempio il pomeriggio o la sera addirittura non riesco a contenermi e a non arrivare dopo pochi minuti.

Grazie per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
tutto normale. La mattina si è sempre meno "adrenalinici". Gli unici effetti collaterali della masturbazione sono i sensi di colpa.
[#2] dopo  
Utente 816XXX

Iscritto dal 2008
Approfitto per chiedere se c'è possibilità che il mio pene cresca ancora, dal momento che, almeno quando è floscio, non raggiunge misure che mi sembrano adeguate, o comunque nella media. Quando eretto raggiunge dimensioni più attribuili ad un comune pene floscio, non so se mi sono spiegato bene. Un'ultima cosa: ci sono controindicazioni se ingerisco il mio sperma?