Utente 335XXX
Dovendo svolgere un'intensa attività lavorativa, sono portato a dover fare molti lavaggi e docce...
Negli anni ho notato che l'uso frequente dei saponi ha provocato qualcosa di strano sulla mia pelle.
Dapprima era un'effetto di rossore e bruciore che poi scompariva; poi man mano la pelle, originalmente di colore chiarissimo, ha cominciato a cambiare colore diventando effettivamente piu' marroncina come se la pelle stesse assorbendo delle sostanze...
Questo effetto ora è permanente: in alcuni punti la pelle è piu' scura e in altri è rimasta chiara. Importante è da dire che durante la mia vita raramente mi espongo in maniera prolungata ai raggi solari(anche d'estate).
Volevo sapere cosa è successo; se davvero la pelle ha assorbito delle sostanze dei saponi. Se queste possono entrare nel circolo interno con conseguenze, e infine quale soluzione adottare ad un eventuale problema da voi indicatomi.
GRAZIE
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Biagioli
28% attività
0% attualità
12% socialità
SIENA (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Ritengo problematico valutare il colore della pelle (che è un parametro estremamente soggettivo) sulla base di una descizione sommaria. Ma più che del colore della pelle (una certa ipercromia è possibile come esito di dermatiti infiammatorie), mi preoccuperei delle reazioni eritematose da uso di detergenti cutanei. questo non dovrebbe succedere utilizzando prodotti adatti ad un uso frequente e meglio ancora detergenti a base oleosa. In pratica non preoccuparti delle conseguenze, ma delle cause. Parlane con il tuo medico che potrà indirizzarti se necessario dallo specialista.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

ha mai parlato di questa situazione con il dermatologo: se non l'ha fatto le consiglio vivamente di produrre la sua visita per chiarire cosa le stia succedendo, ma senza alcuna ansia immotivata: la sua descrizione non sembra evocarla.

cari saluti