Utente 272XXX
VENERDI' SCORSO UNA MIA AMICA, AFFETTA DA NEFROCALCINOSI O CALCOLOSI AI RENI E DA COLICISTI DA TOGLIERE, HA AVUTO UNA OSTRUZIONE INTESTINALE, VISIBILE AL MOMENTO DEL RICOVERO DALLE RADIOGRAFIE, TUTTA LA NOTTE LA SALA OPERATORIA E' STATA ALLERTATA PER EVENTUALE INTERVENTO IN CASO DI PEGGIORAMENTO.... IL GIORNO DOPO QUALSIASI COSA FOSSE IN QUELLA PRIMA RADIOGRAFIA ERA SPARITA... SFAAMENTO DEI GLOBULI BIANCHI (PROBABILMENTE QUINDI NON AVREBBERO POTUTO NEANCHE INTERVENIRE) INTUBATA DAL NASO E SOTTO FLEBO... ORA SEMBRA UN GORNO MIGLIORARE E L'ALTRO NON SI SA... HA PERSO ENTRAMBI I GENITORI PER MALATIE DIVERSE E SEMPRE PERCHè NON SONO STATI IN GRADO DI CAPIRE E CURARE IL PROBLEMA...
QUALCUNO PUO' CONSIGLIARCI UNA STRUTTRA ADEGUATA AL CASO???
IL CHIRURGO DELL'OSPEDALE DOVE E' RICOVERATA NN SA PIU' CHE PESCI PRENDERE... EVIDENTEMENTE SIAMO MOLTO PREOCCUPATI...
SI è SENTITA MALE NEL BAGNO DEL FIDANZANTO, SE FOSSE STATA SOLA???!!!
GRAZIE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
27942

Cancellato nel 2007
Carissima Utente,
sarebbe mio grande piacere poterla aiutare, ma la descrizione che fà del caso è troppo generica e mancante di dati analitici fondamentali.

Saluti

Raffaele Marino