Utente 133XXX
Buongiorno, ho una bimba di 4 anni a cui sono state riscontrate due piccole carie che dopo alcuni trattamenti sono state ricoperte con un composto di colore metallico grigio. A precisa domanda il dentista ha affermato che trattasi "esclusivamente" di argento. Da parte mia sono al corrente, da profano, dell'esistenza dell'amalgama d'argento che però, oltre al metallo nobile, dovrebbe contenere anche mercurio ed altri metalli. Al di la' della questione sulla pericolosità o meno del mercurio e delle amalgame in generale gradirei sapere se esistono realmente amalgame metalliche totalmente prive di "mercurio" come affermato dal curante. Questo ovviamente per poter valutare al meglio la fiducia da poter accordare a questo medico. Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
gli amalgami dentari contengono sempre mercurio ed proprio in seguito alla reazione tra questo metallo liquido e una polvere metallica contenete argento in massima parte e rame che si ottiene un materiale che in pochi minuti diventerà durissimo.
Personalmente ai bambini evito questo materiale difficilmente gestibile nella fase di applicazione, ormai si usano i cementi vetroionomerici o i compomeri che danno gli stessi risultati, tra l'altro sono soggetti ad usura come i denti da latte, e questo è importante per le modificazioni che si avranno a livello dell'occlusione negli anni durante la permuta: quando un'otturazione in cemento si usura troppo o si stacca si può sempre rifare.
Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Dr. Alessandro Cappelli
44% attività
0% attualità
20% socialità
AMANDOLA (FM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Per rispondere alla sua domanda mi risulta che esistano compositi arricchiti di argento( io li ho usati molti anni fa').ED hanno un colore grigiastro .Si usavano anche per ricostruire i monconi protesici e sono un misto tra un composito ( materiale usato normalmente per le ricostruzioni estetiche ) e polvere d'argento.E non contengono mercurio , ma sono pochissimo usati oggigiorno.

Se invece si tratta della normale amalgama d'argento ovviamente contiene mercurio.


Si faccia spiegare esattamente dal suo dentista di che materiale si tratta per togliersi ogni dubbio-
[#3] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
nei denti decidui è siicuramente consigliabile l'uso di materiali riassorbibili anche in conservativa
[#4] dopo  
Utente 133XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno, chiedo scusa, cosa si intende per "materiali riassorbibili" e per "anche in conservativa" ?.....
Grazie
[#5] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
materiali riassorbibili si intendono i materiali che possono essere riassorbiti durante l'esfoliazione dei denti ( passaggio da dente da latte a dente definitivo ) ( es l'amalgama non è riassorbibile )
anche in conservativa intendendo che in endodonzia è lo stesso per esempio ( devitalizzazione )
[#6] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
il collega Dr.Finotti intendeva ciò che ho precisato sopra, materiali soggetti ad usura, cioè destinati a consumarsi nel tempo.
E' da precisare che ci sono anche cementi vetroionomerici contenenti argento per rendere più duro il materiale, e non contengono mercurio: probabilmente, se non si tratta di amalgama dentario, il materiale usato dal suo dentista potrebbe essere di quel tipo.
Cordiali Saluti
[#7] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
L'unica cosa da fare è, prima di rispondere senza nesso di causa, sapere esattamente il nome col quale il collega descrive il materiale utilizzato per otturarae i denti di sua figlia. Saputo questo possiamo darle risposta "certa".
Saluti
[#8] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Potrebbe essere un cemento vetroionomero arricchito di polvere d'argento, che "dovrebbe" rendere più duro il materiale.
Se invece è stata usata amalgama d'argento, il suo uso è controindicato (come riportato OBBLIGATORIAMENTE sulle confezioni del prodotto) nei bambini sotto i 7 anni di età, alla luce del decreto Sirchia.
Dettagli sul mio sito www.caricoimmediato.com