Utente 131XXX
Gentile esperto sono un ragazzo di 25 anni. Non ho alcuna patologia. Scrivo perchè il mio battito è aumentato notevolmente di velocità, non di potenza, in un breve lasso di tempo e poi è tornato alla normalità. Ciò è avvenuto menre stavo riposando da 4 minuti sul letto dopo pranzo. Ero a pancia sotto con il braccio piegato e il gomito all'altezza del cuore che premeva (essendo a pancia sotto). il battito è accelerato nel momento in cui mi sono alzato. Terminato il fenomeno (che è durato circa 5 o 6 secondi, ma si è fatto notare, visto che non mi era mai successo) mi sono subito misurato la pressione che era di 143 la massima, mentre la minima era di 81 e i battiti 84 al minuto. Poi l'ho rimisurata ed i battiti erano scesi a circa 78 con pressione a 136 la massima e 69 la minima. Mi chiedo se un fenomeno del genere sia normale e se sia spiegabile per il fatto che dormivo in quella strana posizione con il gomito che premeva e poi una volta alzatomi il cuore si è in un certo senso assestato attraverso l'aumento di velocità dei battiti, per poi tornare alla normalità dopo pochi secondi.
Infine ci tengo a precisare che sono uno studente universitario, faccio una vita sedentaria, trascorro tutti i giorni, tutto il giorno dietro una scrivania per mesi fino a quando non sostengo l' esame, poi riprendo a studiare, per qualche mese faccio attività sportiva leggera, tipo corsa per poi nuovamente tornare ad una assoluta vita sedentaria una volta che lo studio si intensifica nuovamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
il fenomeno da lei descritto non riveste alcun interesse clinico o patologico. Trattasi di un fenomeno del tutto fisiologico, stia pure sereno. Buoni studi.
Saluti