Utente 134XXX
Buongiorno
sono un ragazzo di 27 anni e vorrei porvi alcune domande, Ho effettuato da poco una visita chirurgica riguardante l'ernia inguinale. è da tempo che accuso dolori a destra in sede inguinale e dopo varie visite si è arrivati alla conclusione che si tratta di ernia inguinale. il dolore o fastidio è abbastanza evidente prende la parte laterale inguine intestino testicolo destro e gamba interna, anche se alla gamba destra è stata riscontrata una contrattura e quindi non dovrebbe essere causa dell'ernia, ora è da un poco neanche un anno che riscontro una difficoltà di erezione sorta improvvisamente e da poco ho sotto consiglio dell'andrologo effettuato uno spermiogramma con risultati non buoni.
in particolare in numero di spermatozooi ( 1000000 per Ml) e viscosità diminuita, puo in qualche maniera l'ernia colpire magari in maniera indiretta questi valori, quindi sia erezione che spermatogenesi?
il dolore che avverto è costante e anche disteso avverto sempre un fastidio, toccando in sede si sente un ''bozzetto'' il medico chirurgo mi ha consigliato di operare quando posso ma non ho ancora reso noto il problema al mio andrologo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il quadro esposto,particolarmente in relazione ai valori dello spermiogramma,e',certamente,preoccupante e merita un approfondimento andrologico rigoroso.Non vi e' un rapporto diretto causa-effetto con la presenza di un'ernia inguinale e la disfunzione erettile.Quanto ai rapporti con la severa oligospermia,ne parli con l'andrologo di riferimento che,sicuramente Le chiedera' di eseguire i dosaggi ormonali,un'ecografia scrotale e delle vie seminali e quant'altro sortira' dalla visita.Cordialita'.