Utente 134XXX
Buongiorno,
sono una ragazza di 23 anni, che settimana scorsa ha avuto la "bellissima notizia" che deve essere operata alla mandibola e mascella per una deviazione molto evidente a sx. Volevo sapere da qualche medico e da qualche persona che ha subito quest'operazione se il risultato è assicurato e come è il post operazioene. Le mie domande sono: dopo quanto potro tornare a lavorare(faccio l'impiegata)? è dolorosa la convalescenza? grazie mille per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra,
l'assicurazione (o obbligazione) del risultato non è prevista in medicina e chirurgia.
E' previsto per il Chirurgo un obbligo di utilizzo dei mezzi necessari per ottenere un risultato chirurgico, ma non di ottenerlo.
Premesso questo, l'intervento che Le è stato proposto è ormai di routine nelle Strutture di Chirurgia Maxillo-Facciale nazionali ed internazionali, con una percentuale elevata di ottimi risultati.
In genere si può tornare al lavoro dopo 3-4 settimana (per qualcuno anche prima) e il decorso post-operatorio non è in genere doloroso, o comunque tollerabile assumendo una terapia analgesica antinfiammatoria.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Mentre l'intervento alla mascella non espone a grandi rischi e complicanze post-operatorie, l'intervento alla mandibola espone ad un concreto rischio di parestesia
sensazione di anestresia al mento e a parte del labbro).

Può essere temporanea (alcuni mesi), cosa altamente probabile, oppure permanente (cosa purtroppo possibile e non rara), legata ad una lesione del nervo mandibolare.

Questa è una complicanza che lei deve conoscere per esprimere un valido consenso al percorso terapeutico.

Le suggerisco un confronto con un'altra figura professionale, che ha una visione pià ampliata del problema: lo gnatologo.
Meglio se è anche un ortodonziata.
Ma non tutti gli gnatologi sono ortodonzisti, come non tutti i chirurghi maxillo-facciali sono gnatologi.

Lo gnatologo è uno specialista che si occupa delle disfunzioni e dei disordini cranio-mandibolari, di cui la deviazione mandibolare è una delle espressioni.

Occorre in sostanza valutare se dal punto di vista funzionale può essere ottenuto un compenso con altri metodi non chirurgici oppure no.
[#3] dopo  
Utente 134XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille per le risposte, volevo chiedere al Dott. Formantelli se può indicarmi un Gnatologo a Genova (la mia città) cosi mi potrà sicuramente aiutare..
Grazie Mille a tutti.
[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
PROF. PIERO SILVESTRINI Via Frugoni 11 - GENOVA (GE)
Tel: 010 5303943 FAX: 010 543062
E-mail: pierosilv@virgilio.it

http://www.medicitalia.it/piero.silvestrini

Un grande.